Codemasters: il CEO e il CFO lasciano a 4 mesi dall'acquisizione di EA

EA ha confermato che a quattro mesi dall'acquisizione di Codemasters il CEO Frank Sagnier e il CFO Rashid Varachia lasciano le loro posizioni.

NOTIZIA di Luca Forte —   07/07/2021
44

In una nota ufficiale EA ha confermato che a soli quattro mesi dall'acquisizione di Codemasters, lo studio di sviluppo di F1 e Dirt, il CEO Frank Sagnier e il CFO Rashid Varachia hanno deciso di lasciare le loro posizioni.

Secondo EA questo avvicendamento è "sempre stato nei piani" delle due compagnie, solo che il tutto è avvenuto più velocemente del previsto. EA, infatti, sta procedendo ad inserire Codemasters e Slightly Mad, lo studio di Project Cars, all'interno della famiglia di prodotti EA Sports. Con la differenza che Slightly Mad continuerà ad essere gestita dal CEO Ian Bell.

Codemasters sarà adesso condotta dal Senio Vice President of product development Clive Moody e dal SVP of publishing Jonathan Bunney. Saranno loro a fare in modo che Codemasters rimanga indipendente sul modello di Respawn Entertainment, come vorrebbe il CEO di EA Andrew Wilson.

F1 è la licenza più importante nella mani di Codemasters
F1 è la licenza più importante nella mani di Codemasters

"Siamo incredibilmente grati a Frank e Rashid per tutto quello che hanno fatto per Codemasters ed Electronic Arts, e tutti noi gli auguriamo il meglio. Sappiamo che la cultura che hanno creato e il loro spirito innovativo continueranno a vivere nello studio attraverso il loro eccezionale team" ha detto EA nel comunicato stampa.