Le 15 migliori colonne sonore dei videogiochi da ascoltare ogni giorno

Ecco la nostra lista delle 15 migliori colonne sonore dei videogiochi da ascoltare ogni giorno, anche se non siete appassionati di videogame!

SPECIALE di Francesco Serino e Nicola Armondi —   07/07/2021
61

Si parla tanto di gameplay e traguardi grafici, ma la componente sonora in un gioco è altrettanto importante. Le musiche ci accompagnano nel corso delle nostre avventure ed esaltano i momenti più emozionanti, e così, abbiamo realizzato una selezione di quelle che consideriamo le migliori colonne sonore dei videogiochi pubblicate nell'ultimo decennio, dando il giusto spazio ad alcune delle composizioni meglio riuscite che con le orecchie e il cuore abbiamo ascoltato negli anni passati.

Ecco le 15 migliori colonne sonore dei videogiochi che emozioneranno anche chi non è appassionato dell'arte videoludica.

Persona 4

Beat straordinari quelli di Shoji Meguro che, esattamente come ogni creativo di Atlus, è un vero e proprio esteta, in questo caso non grafico ma sonoro. I suoni brani hanno davvero una marcia in più e dopo tutti questi anni sono divenuti anche immediatamente riconoscibili. Bastano pochi secondi per capire che quella che fuoriesce dalle casse altro non può essere che la colonna sonora di Persona. Tra tutti i capitoli della saga, la migliore colonna sonora è quella di Persona 4 a nostro parere.

Hotline Miami

Stile synthwawe tra futuro e retrogaming declinato in dozzine di modi diversi, da tanti grandi autori specializzati nel genere. Il risultato è un concentrato d'elettronica ad altissima qualità, per una OST che nel tempo è divenuta più famosa del gioco d'appartenenza. Il fatto che la musica sia perfettamente in linea con l'azione su schermo, rende la OST di Hotline Miami una bomba indimenticabile e una delle migliori colonne sonore di sempre.

Death Stranding

Il rapporto di Death Stranding con la sua colonna sonora è molto particolare, forse qualcosa di mai visto prima. È chiaro che Kojima ha immaginato il suo ultimo gioco proprio ascoltando i brani dei Low Roar, generando una speciale e preziosa simbiosi che si percepisce chiara e forte, fin dal primo momento passato con il pad in mano. Un uso della musica, quello di Death Stranding, che va oltre la semplice selezione di una colonna sonora.

Doom

I primi Doom sono divenuti famosi anche grazie alle loro brutali colonne sonore, divenute dei veri e propri cult che i più coraggiosi ascoltano anche fuori dal gioco. Non era facile quindi superare l'eccellenza originale ma il nuovo Doom del 2016, grazie all'intraprendenza di Mick Gordon, c'e riuscito alla grandissima. Non solo i brani di metallo pesante funzionano benissimo., ma vengono anche mixati in tempo reale in base alle azioni del giocatore. Violenza grafica e violenza sonora finalmente procedono di pari passo grazie a una delle migliori colonne sonore del mondo dei videogiochi.

The Elder Scrolls V: Skyrim

Il 2019 non è stato un buon anno per Jeremy Soule, ma questo non può pregiudicare il lavoro eccellente fatto per creare la colonna sonora di The Elder Scrolls V: Skyrim. I canti dell'epico gioco di ruolo Bethesda ti entrano immediatamente nel cuore, per riemergere ogni volta che la mente tornerà tra le lande innevate di questa indimenticabile avventura. Del resto, un Fus Roh Da è per sempre.

Civilization V

Per il quarto capitolo di Civilization, il compositore Cristopher Tin ha vinto persino un Grammy, ed e la prima e ultima volta che questo importantissimo premio viene dato a un brano scritto per un videogioco. Per Civilization V nessun premio, ma la grandezza della sua OST rimane pressoché immutata. La cosa più bella è che ogni brano presente cambia man mano che la partita andrà avanti, aggiungendo gradualmente più strumenti a dei canovacci sonori sempre di straordinaria qualità. Innegabilmente una delle migliori colonne sonore di sempre.

Animal Crossing :New Leaf

Nintendo ha riciclato qualche nota qua e là dai vecchi Animal Crossing, ma va bene anche cosi. Del resto i brani di Animal Crossing: New Leaf sono tanti e caratterizzanti, per un lavoro solo all'apparenza semplice e meritevole di far parte della nostra lista delle migliori colonne sonore del mondo dei videogiochi. Scrivere una musica per ogni ora del giorno è in effetti un esercizio di stile particolarmente avvincente, e con dei risultati del genere anche assolutamente convincente.

Red Dead Redemption 2

Possiamo discutere giorni se non mesi sul gameplay dell'ultima epopea western firmata Rockstar, ma sulla qualità di grafica e sonoro non possono esserci dubbi: Red Dead Redemption 2 è un'opera pantagruelica che rivaleggia anche con i migliori film del genere. E per valorizzare questa colonna sonora ancor più di quanto fatto all'interno del gioco, in modo da far perdere del tutto la ragione agli audiofili più convinti, quella di Red Dead Redemption 2 è stata anche stampata in vinile. Giusto così, se lo merita!

The Last of Us

Vale la pena pagare a peso d'oro un musicista vincitore di due premi oscar per usarne le indubbie qualità in un videogioco? Se il risultato è come quello raggiunto da Gustavo Santaolalla con The Last of Us, la risposta è un chiaro e netto sì. Il gioco Naughty Dog è un grandissimo titolo, per molti un capolavoro, status che si raggiunge solo se si ha disposizione anche una delle migliori colonne sonore di sempre.

Mass Effect 2

Jack Wall ha svolto un lavoro straordinario con Mass Effect, anche se l'originalità ascoltata nel primo gioco della serie è andata lentamente scemando. L'apice è stato raggiunto a nostro parere con Mass Effect 2, dove i sintetizzatori picchiano duro esaltando l'epicità della trama come le sue venature più oniriche. Una delle migliori colonne sonore, certamente indimenticabile.

Bloodborne

Se si è in cerca di una delle migliori colonne sonore in grado di far salire il livello di adrenalina a ogni ascolto, allora si deve assolutamente fare riferimento a Bloodborne. Gli scontri con i boss sono sempre accompagnati da brani potenti e vibranti, con tanto di coro che canta in latino, per dare all'intera sequenza una nota ancestrale, incomprensibile eppure al tempo stesso familiare.

Nier e Nier Automata

Il primo Nier non era un gioco perfetto, sotto molti punti di vista. Anche se dopo anni è stato rivalutato, sin dal primo giorno tutti hanno ammesso che la colonna sonora era una delle migliori del periodo. Ancora oggi, il primo Nier (e ad esso aggiungiamo anche il secondo) rimane una meraviglia da ascoltare. I brani di Nier riescono a tramettere una malinconia unica, che ci racconta di un mondo distrutto ma al tempo stesso, magicamente, riesce a darci speranza per il futuro.

The Witcher 3

Epica. Difficile trovare una singola parola che riesca a farci comprendere qual è il tema portante della musica di The Witcher 3 meglio di questa. Innegabilmente una delle migliori colonne sonore del mondo dei videogiochi, la soundtrack del gioco di CD Projekt RED ci dà l'energia di partire alla carica contro mostruose creature arrivate da altri mondi.

Disco Elysium

Disco Elysium è stata una delle opere videoludiche più sorprendenti degli ultimi anni. Un gioco di ruolo ampio, profondo, che non si tira indietro di fronte ad alcun tipo di argomento e mette in campo una delle trame più intriganti di sempre. La musica è un altro grande punto di forza di questo gioco. Grazie a una delle migliori colonne sonore dei videogiochi, ogni scena di Disco Elysium risveglia qualcosa di nascosto nel nostro animo.

Octopath Traveler

Octopath Traveler, al pari di molti altri JRPG, punta molto su un ampio casto di personaggi, ognuno dei quali parte da una differente area di gioco. Nel corso dell'avventura, il giocatore avrà l'occasione di visitare molteplici insediamenti, ognuno dei quali ha la propria cultura e la propria architettura. Il gioco di Square Enix è in grado di proporre una colonna sonora di alta qualità che si accompagna alla grafica e ci racconta la storia di ogni regione senza una singola parola scritta.