Mario Golf: Super Rush, i consigli per giocare

In questo speciale su Mario Golf: Super Rush, vi diamo alcuni consigli per migliorare il vostro gioco e diventare più competitivi.

SPECIALE di Alessandro Bacchetta —   07/07/2021
8

Vi sta piacendo Mario Golf: Super Rush? Noi, come avevamo scritto nella nostra recensione di Mario Golf: Super Rush, lo abbiamo trovato molto divertente. Camelot è riuscita a trovare la giusta combinazione tra realismo delle meccaniche e tocchi marieschi: il tutto in attesa dei DLC gratuiti, che aumenteranno il numero di percorsi e, tra di essi, la presenza di sentieri ancora più strambi di quelli attuali.

Speriamo che nei prossimi aggiornamenti vengano introdotti anche nuovi personaggi e, soprattutto, opzioni più strutturate nella modalità online: in fase di recensione avevamo dato per scontato che sarebbe accaduto (un po' come successe ai tempi di Mario Tennis Aces), invece il titolo è rimasto identico alla versione che abbiamo testato prima del lancio. Che arrivino delle modifiche o che tutto l'online rimanga relegato alle stanze private, non c'è dubbio che il multiplayer (anche locale) sia la parte più avvincente dell'esperienza.

Il gioco ormai è uscito da una decina di giorni, e immaginiamo abbiate già fatto le prime partite coi vostri amici. Per migliorare le vostre abilità, abbiamo deciso di scrivere questa breve lista di consigli per giocare meglio a Mario Golf: Super Rush.

Modalità Avventura

Questo è un consiglio banale, ma comunque importante: iniziate a giocare dall'Avventura. Ci sono modi alternativi per diventare buoni golfisti, ma non c'è via più breve e graduale di questa: una volta creato il vostro Mii, affronterete sfide sempre più complesse e, al termine della modalità - posto che riusciate a concluderla - sarete ottimi giocatori. In Mario Tennis Aces la Storia era un tutorial molto lungo, in Mario Golf: Super Rush è una sezione ben più ampia, che comunque vi insegnerà bene a padroneggiare le meccaniche.

Per superare le varie gare dovrete diventare sempre più bravi, sia nello scegliere i tiri - di cui parleremo meglio tra poco - sia nel selezionare lo strumento più appropriato. Nelle fasi avanzate dell'Avventura, capirete come attivare le diverse qualità di una stessa tipologia di mazza. Allo stesso tempo, lo sviluppo graduale del personaggio vi spiegherà l'importanza delle statistiche ben più di quanto possa fare qualsiasi descrizione: anche in questo caso, approfondiremo l'argomento in un successivo paragrafo. Al momento, scriviamo solamente che alcune caratteristiche sono utili solamente nelle modalità "alternative" come Speed Golf.

Tiri

Come avevamo scritto nella recensione, il primo aspetto da tenere in considerazione nella formulazione di un tiro è l'assenza del classico "secondo indicatore" dei giochi di golf, storicamente associato alla precisione del colpo. In Mario Golf: Super Rush bisogna fermare la barra del tiro solamente una volta: in base alla situazione, ci sarà una "soglia di sicurezza" che renderà il colpo rischioso o meno (in termini di precisione), e in quel caso conterà l'abilità stessa del personaggio selezionato.

Bloccando la barra con A, si ottiene un tiro normale: la rotolata, ovvero la porzione di terreno coperta dalla sfera dopo l'impatto, va comunque tenuta bene in considerazione. Fermando la barra con B, si ottiene un leggero backspin: questo significa che la rotolata tenderà a durare meno del solito. Bloccando la potenza con A+A (da premere in rapida successione), la pallina subirà un topspin: in pratica, una volta terminata la rotolata, avrà un'ulteriore accelerazione in avanti. Bloccandola con B+B, al contrario, riceverà un super backspin: la sfera tenderà (inclinazione del terreno permettendo) a tornare indietro. Negli ultimi due casi il movimento aggiuntivo è piuttosto vasto - non è questione di millimetri, per capirci - quindi è necessario fare pratica.

Mario Golf: Super Rush: quando si carica la barra rossa, è il momento di dare l'effetto inclinando il control stick.
Mario Golf: Super Rush: quando si carica la barra rossa, è il momento di dare l'effetto inclinando il control stick.

Quando sale la seconda barra, non dovete affatto preoccuparvi di fermarla: semplicemente è momento giusto per dare un effetto generico alla sfera, e sostanzialmente - pur non evidenziato a livello visivo - si sceglie il punto d'impatto sulla palla. Dalle opzioni si possono invertire i valori, nel senso che premendo in alto si colpisce in basso, e viceversa (vale anche per destra/sinistra). Più segmenti avrà questa barra, più sarete in grado di imprimere effetti: con tre tacche, saranno applicabili tre giri diversi. Uno a inizio tiro, uno a metà, uno alla fine. Padroneggiare questa tecnica è molto importante, si tratta della vostra migliore arma contro il vento e i vari ostacoli. Selezionando un forte effetto verso destra per ogni tacca (ad esempio), potreste riuscire ad atterrare sul green con un percorso del tutto alternativo a quello ideale, magari evitando alberi e rocce e chissà cos'altro.

Personaggi

Mario Golf: Super Rush: i Mii possono essere selezionati anche fuori dall'Avventura.
Mario Golf: Super Rush: i Mii possono essere selezionati anche fuori dall'Avventura.

Mii escluso, i personaggi di Mario Golf: Super Rush al momento sono sedici. Scriviamo Mii escluso perché in certe modalità all'inizio non è disponibile, e nella stanze online è possibile disattivarne la presenza: tranne in quest'ultimo caso, una volta termita l'Avventura, potrete usarlo ovunque. Il che è molto comodo perché potete plasmarlo in base ai vostri gusti.

I vari golfisti non sono così diversi come lo erano i tennisti di Mario Tennis Aces, in cui ogni tipologia sostanzialmente generava un modo diverso di affrontare la partita. Qui esistono varie differenze, ma non così radicali: questo significa che, una volta imparato a giocare, tendenzialmente dovreste saperlo fare con ogni golfista presente. "Velocità" e "resistenza" sono caratteristiche chiave per Speed Golf, ma sostanzialmente inutili nella modalità tradizionale.

Mario Golf: Super Rush: alcuni dei personaggi del gioco.
Mario Golf: Super Rush: alcuni dei personaggi del gioco.

Quello che possiamo consigliarvi è di provare vari personaggi e, una volta trovato quello che preferite, di giocare per un po' solo con quello: questo perché in Mario Golf: Super Rush sono tornate le "stelle" dei vecchi titoli Camelot. In sostanza, competendo a lungo con uno stesso golfista, ne migliorerete le abilità (e le mazze). Ogni personaggio è disponibile in tre versioni: normale, a una stella, a due stelle. Per giocare al meglio online, è fondamentale che il vostro favorito sia portato al suo massimo potenziale.

Aggiungiamo un piccolo dettaglio proprio per il multiplayer. Visto che non è possibile scegliere lo stesso golfista più di una volta, doveste averne solo uno con due stelle, imparate a memoria la vostra posizione di partenza (se siete il giocatore 1, 2, 3 o 4), e selezionate il personaggio dal menu il prima possibile, così da evitare che venga preso da qualcun altro.

Tiri Speciali

Super Golf: Super Rush: Wario carica il suo Tiro Speciale.
Super Golf: Super Rush: Wario carica il suo Tiro Speciale.

Un importante fattore nella scelta del personaggio è rappresentato dal suo Tiro Speciale. Assicuratevi di provarne tanti e di conoscerli tutti, assicuratevi di sentirvi a vostro agio con questo colpo. Scagliarlo non è particolarmente complicato: una volta caricata la barra dell'energia, basta premere il dorsale sinistro. Vedrete che aumenterà subito la forza potenziale del vostro tiro, e il personaggio sarà avviluppato da strisce lucenti. Dicevamo che non è particolarmente complicato, ma ci sono due accortezze da tenere in considerazione: uno, non è possibile in alcun modo dare effetti al Tiro Speciale. Due, durante questo colpo la pallina subisce comunque le conseguenze del vento.

I Tiri Speciali, una volta toccata terra, hanno vari effetti. Il principale è quello di spostare, più o meno intensamente, le sfere avversarie in prossimità dell'impatto. Quello di Yoshi le trasforma in uova, ad esempio, così da renderne più incerti i rimbalzi; quello di Baby Bowser avvolge il green all'interno di una nube fumosa, così da far sparire la bandierina dalla mappa.

Mario Golf: Super Rush: il Tiro Speciale di Pauline.
Mario Golf: Super Rush: il Tiro Speciale di Pauline.

Ogni Tiro Speciale ha i suoi vantaggi, sta a voi scegliere il vostro preferito; ancora più importante di conoscere bene l'effetto di questo colpo, è sapere quando conviene lanciarlo. E la scelta potrebbe essere molto diversa in base alla modalità (Speed Golf o tradizionale) e all'ordine (se tirate tutti assieme o a turni). Se siete gli ultimi a colpire, sappiate che potrete danneggiare più palline; allo stesso tempo, se tutti gli altri hanno l'energia caricata, utilizzare il Tiro Speciale da ultimi potrebbe essere poco saggio, perché potreste subire la vendetta degli altri golfisti.

Percorsi e ambiente

Mario Golf: Super Rush: è molto importante saper "leggere" il percorso.
Mario Golf: Super Rush: è molto importante saper "leggere" il percorso.

Per essere veramente bravi a questo gioco sono fondamentali due cose. Uno: conoscere perfettamente il vostro personaggio, in particolare le sue mazze, gli effetti che è in grado di donare, la sua potenza e il suo Tiro Speciale. Due: saper leggere l'ambiente circostante, e capire come può intersecarsi con le abilità del vostro golfista.

Non parliamo tanto di imparare a memoria i percorsi, quanto appunto di saperli comprendere (uno stesso campo potrebbe avere, in momenti diversi, un vento forte o debole). È importante capire l'altezza degli ostacoli e come evitarli, ma soprattutto è fondamentale comprendere l'inclinazione del terreno, e prevedere come si comporterà la pallina durante la rotolata. I percorsi più difficili hanno dei green ricchi di pendenze, non vergognatevi di studiare a lungo il colpo prima di eseguirlo.

Mario Golf: Super Rush: fate attenzione agli ostacoli presenti sui percorsi.
Mario Golf: Super Rush: fate attenzione agli ostacoli presenti sui percorsi.

Le discese e le salite hanno delle conseguenze sia in fase di impatto, sia durante il colpo. Questo significa che, tirando da una pendenza, la pallina tenderà a curvare più o meno a destra: è importante capire quanto questo fattore possa intersecarsi con la variante generata dal vento. La pallina tende ad andare a destra e c'è vento forte a sinistra? È possibile che i due fattori si annullino a vicenda. Oppure che sia leggermente più impattante quello della pendenza: nel qual caso, donando l'effetto, lo si potrebbe contrastare inclinando leggermente lo stick verso sinistra.

In sintesi, la cosa più importante di questo gioco è stare calmi durante il tiro, conoscere bene il proprio personaggio (a due stelle, possibilmente) e non sottovalutare nessuna delle tante variabili presenti.