Cuphead per Nintendo Switch: 60 frame al secondo in modalità portatile e fissa 71

Da una prima analisi sul frame-rate, Cuphead sembra comportarsi molto bene su Nintendo Switch con 60 frame al secondo praticamente fissi.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   18/04/2019

Cuphead è disponibile da oggi su Nintendo Switch, portando contemporaneamente sia l'ottimo sparatutto 2D di Studio MDHR che il primo titolo esclusivo Microsoft sulla console Nintendo, a dimostrazione dell'evento in qualche modo storico a cui assistiamo, e sembra che la conversione sia venuta bene, con 60 frame al secondo apparentemente costanti.

In attesa di analisi tecniche più specifiche e approfondite, ContraNetwork ha intanto pubblicato su YouTube un primo video con la rilevazione del frame-rate del gioco, che dimostra gli ottimi risultati raggiunti nel lavoro di conversione per Nintendo Switch. Al di là del peso artistico della sua grafica caratteristica, trattandosi di un platform 2D non è un gioco particolarmente dispendioso in termini di potenza computazionale richiesta, ma siamo comunque lieti di vedere come Cuphead viaggi costantemente a 60 frame al secondo sulla console Nintendo, sia in modalità docked, con la console attaccata alla TV, che in modalità portatile.

Il video analizza anche la modalità cooperativa ottenendo comunque i medesimi risultati, ovvero un frame-rate pressoché costante sui 60 fotogrammi al secondo. Si nota un calo in particolare nel momento in cui viene utilizzata una mossa speciale con diversi elementi mobili su schermo, ma sembra un caso isolato. Attendiamo dunque di vedere analisi più approfondite e su porzioni più estese di Cuphead (alcuni livelli più avanzati sono graficamente più impegnativi rispetto a quelli iniziali visibili in questo video) ma per il momento i risultati sembrano molto soddisfacenti.

Cuphead nsw

pc  xone  nsw 

Data di uscita: 18 Aprile 2019

Acquista su Nintendo eShop