Cyberpunk 2077, CD Projekt RED: la storia viene prima di tutto il resto 67

CD Projekt RED ha dato molta rilevanza alla storia per lo sviluppo di Cyberpunk 2077, ma lo studio ha creato anche nuovi ruoli per una migliore realizzazione e gestione del sistema di combattimento.

NOTIZIA di Davide Spotti —   17/06/2019

CD Projekt RED ha sempre avuto grande attenzione per la narrazione nei suoi titoli e Cyberpunk 2077 non farà eccezione. Nel corso di un'intervista realizzata da VG247, il lead quest designer Pawel Sasko ha dichiarato che la storia del gioco ha avuto la precedenza su tutto il resto.

"Nel nostro gioco, nella nostra azienda, la storia è sempre stata messa al primo posto. Quest designer e sceneggiatore mettono insieme la storia e lo scenario. Il designer delle quest scrive lo scenario e su queste basi lo implementiamo", spiega Sasko.

"Quando viene implementato, i nostri autori scrivono i primi dialoghi e i designer cinematografici iniziano a girare le prime scene. Lavoriamo insieme - designer delle quest e designer cinematografici - per implementare questi contenuti e renderli perfetti".

Lo sviluppatore polacco ha aggiunto poi che per Cyberpunk 2077 sono state introdotte anche le figure dei combat designer, che non erano presenti durante la produzione di The Witcher 3.

"In questo titolo tutte quelle fantastiche sequenze di gioco che abbiamo visto sono principalmente realizzate dai team che si occupano degli scontri e del combattimento. Si tratta di una cosa che non abbiamo potuto fare in The Witcher, perché non avevamo né il budget né il team necessario", ha proseguito Sasko.

"In questo momento abbiamo un team separato, di piccole dimensioni, con cui stiamo lavorando e aggiungendo idee, implementando cose, rivedendo alcune parti per assicurarci che il combattimento funzioni a dovere, che tutto abbia il giusto ritmo e così via, perché onestamente è molto facile rovinarlo".

Cyberpunk 2077 uscirà il 16 aprile 2020 su PC, PlayStation 4 e Xbox One.