Dark Souls battle royale? Hidetaka Miyazaki di From Software non disdegna il genere e vorrebbe provarlo 55

Hidetaka Miyazaki di From Software, la mente dietro a Dark Souls, Bloodborne e Sekiro, ha dichiarato che proverebbe volentieri a fare un battle royale.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   07/03/2019

Hidetaka Miyazaki, lo storico director di From Software cui dobbiamo la serie Souls, Bloodborne e l'imminente Sekiro: Shadows Die Twice, ha dichiarato al Telegraph che gli piacerebbe provare a realizzare un battle royale.

Idealmente non c'è niente di più distante da Dark Souls di un Fortnite o un Apex Legends qualsiasi, ma Miyazaki ha detto di apprezzare il genere e di esserne interessato, come di essere interessato ai giochi come servizi, ossia quelli con un supporto prolungato come Anthem e Destiny, che stanno dominando l'industria dei videogiochi in questo momento.

Ovviamente non ha dichiarato che realizzerà un battle royale di qui a breve (Sekiro è tutt'altro), ma solo di essere possibilista. Miyazaki: "Non è escluso. Questi giochi sono divertenti e noi siamo interessati ai pattern che hanno preso. Nel caso ne facessimo uno, sarebbe però diverso! Ma siamo assolutamente interessati e sicuramente si tratta di una possibilità per il nostro futuro. Ci piacerebbe provarli un giorno di questi."

Fortunatamente Miyazaki ha ribadito anche che le avventure single player come Sekiro: Shadows Die Twice sono una parte fondamentale dell'industria dei videogiochi e contribuiscono enormemente a tenerla in salute. Secondo lui la chiave di tutto è la diversità, ossia la proposta di esperienze differenti, in modo da non saturare il mercato.

Prima di lasciarvi vi ricordiamo che Sekiro: Shadows Die Twice è in sviluppo per PC, Xbox One e PS4.