Demon Slayer, Ufotable ha dei grossi problemi con le tasse, in Giappone

Ufotable, lo studio cui dobbiamo l'anime della serie Demon Slayer, ha dei grossi problemi con le tasse in Giappone, tanto da rischiare grosso.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri —   09/07/2021
9

Il tribunale di Tokyo ha incriminato Ufotable, lo studio cui dobbiamo la serie anime e il film di Demon Slayer, insieme al suo fondatore Hikaru Kondo, per evasione fiscale. Secondo l'accusa, i due soggetti avrebbero sottratto al fisco ben 1,2 milioni di dollari. Stando a quanto riportato dalla stampa locale, tra il 2015 e il 2018 Kondo e Ufotable avrebbero nascosto profitti per 4 milioni di dollari. Il presidente avrebbe tenuto la refurtiva in una cassaforte nascosta a casa sua.

L'evasione non riguarderebbe comunque il settore anime, ma quello dei locali a tema gestiti dalla compagnia. Ufotable non ha negato le accuse e ha chiesto scusa per l'accaduto. Ha anche dichiarato di stare collaborando con le autorità per risolvere la situazione e rendere l'ambiente lavorativo più sostenibile e migliore.

Kondo ha fondato Ufotable nel 2000. Oltre a Demon Slayer, il suo prodotto di maggior successo, lo studio ha lavorato a diversi anime di primissimo livello, come quelli della serie Fate/stay Night o gli adattamenti dei Tales of. La compagnia ha anche lavorato a diversi videogiochi della stessa serie per conto di Bandai Namco.

Nonostante le accuse e le ammissioni, Kondo è rimasto il presidente della compagnia.