Doom Eternal, un breve teaser svela la data d'uscita della Modalità Orda

id Software ha pubblicato un breve teaser di Doom Eternal per svelare la data d'uscita dell'attesissima Modalità Orda, contenuta nella patch 6.66.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   21/10/2021
14

id Software e Bethesda Softworks hanno pubblicato un breve teaser per svelare la data d'uscita della Modalità Orda di Doom Eternal: il 26 ottobre 2021, ossia la prossima settimana al momento di scrivere questa notizia. Considerate che è completamente gratuita per chi già possiede il gioco.

Il nuovo contenuto sarà incluso nell'aggiornamento 6.66 e darà un senso alle festività di Halloween. Il filmato in sé mostra del gameplay tratto proprio dalla Modalità Orda, anche se di pochi istanti. Probabilmente nei prossimi giorni sarà pubblicato un filmato che la presenterà per bene.

Prima di lasciarvi vi ricordiamo che Doom Eternal è disponibile per PC, Xbox One, Xbox Series X e S, PS4, PS5, Stadia e Nintendo Switch. Se volete più informazioni, leggete la nostra recensione di Doom Eternal, in cui abbiamo scritto:

Come scrivevamo in apertura di articolo, nonostante il tempo passato e l'evidente natura da more of the same di questo sequel, il nuovo lavoro di id Software ci ha convinto, divertito e letteralmente risucchiato nel suo adrenalinico e stimolante loop di gameplay che rasenta la perfezione durante le intense e appassionanti sparatorie. Se quindi questo capitolo rappresenta un evidente miglioramento e perfezionamento della formula originale, rimangono tutta una serie di incertezze legate a una certa bulimia di id Software nell'offrire una lunga sequela di introduzioni che non ci hanno pienamente convinto e che appaiono meno rifinite e forse meno rodate delle meccaniche originali. Se avete apprezzato il DOOM del 2016 e ne volete ancora, potete immediatamente lanciarvi su questo sequel: ne sarete felicemente catturati. Se invece, per voi, shooter fa rima con narrativa, un'occhiata al nuovo lavoro di id Software dovreste comunque dargliela: vi potrebbe far capire cosa significhi avere un gunplay tarato alla perfezione.