FIFA 21: Mario Mandzukic è pelato e irriconoscibile e Ibrahimovic manda frecciate

Mario Mandzukic, il nuovo attaccante del Milan, è stato inserito in FIFA 21 con un aspetto davvero irriconoscibile: è a EA Sports che Ibrahimovic manda frecciate?

NOTIZIA di Luca Forte   —   25/01/2021
22

Mario Mandzukic, il nuovo attaccante del Milan, è stato inserito in FIFA 21 con un aspetto davvero irriconoscibile: pelato e sbarbato, il croato in questo modo assomiglia più a Aldo del trio Aldo, Giovanni e Giacomo che alla punta rossonera. Una situazione davvero clamorosa, che ci fa chiedere se è per prendere in giro i "nemici" di EA Sports che Zlatan Ibrahimovic, nuovo compagno di squadra di Super Mario, abbia postato sui social una sua foto che lo ritrae pelato.

Tra Ibrahimovic, il suo procuratore Mino Raiola e EA Sports, infatti, c'è un contenzioso aperto. Ibrahimovic e molti suoi colleghi, infatti, hanno chiesto spiegazioni a EA per i diritti di immagine in FIFA 21. Ea dice di aver pagato per l'uso del volto dei giocatore, Ibra nega e per il momento non si sa dove stia la ragione.

Nel mentre che gli avvocati delle due parti sbrogliano la matassa, EA Sports ha aggiunto Mario Mandzukic, per qualche mese tra le fila dell'Al-Duhail, alla rosa del Milan. Peccato che non abbia utilizzato gli ottimi modelli poligonali in suo possesso utilizzati ai tempi di Juventus, Bayer Monaco e Atletico di Madrid, ma abbia creato un volto tutto nuovo, poco somigliante, per usare un eufemismo, a quello dell'ariete croato, a partire dai capelli. In questo caso assenti.

Forse è per questo che pochi istanti dopo Ibrahimovic ha postato una sua foto nella quale si mostra anche lui senza capelli. Conoscendo il carattere spigoloso dello svedese, non ci stupirebbe se questa foto sia una provocazione nei confronti di EA, per il suo fail nell'aggiornamento delle rose.

Cosa ne pensate?