Gears 5, abbonamenti Xbox Game Pass cresciuti moltissimo grazie al gioco 79

Stando a un'analista, gli abbonamenti a Xbox Game Pass sono cresciuti moltissimo grazie al lancio di Gears 5, unito ad altri fattori.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   11/09/2019

Gears 5 pare aver fatto bene al servizio Xbox Game Pass, che ha visto crescere notevolmente il numero di abbonati intorno alla data di lancio, complici anche alcune offerte e un prezzo quantomai competitivo.

A dirlo è stato l'analista della compagnia Niko Partners Daniel Ahmad, meglio conosciuto nell'ambiente videoludico come ZhugeEX. Secondo lui Gears 5 è la prima mega hit del servizio. Non che altri titoli siano considerabili insuccessi, come ad esempio Forza Horizon 4, ma quello di The Coalition è ciò di cui Microsoft aveva bisogno per dare un'accelerata netta a Xbox Game Pass.

Per Ahmad l'obiettivo finale di Microsoft è quello di ridurre le barriere d'ingresso verso i giochi console, ossia renderli accessibili a un prezzo inferiore senza dover per forza passare da un hardware dedicato. Per questo l'abbonamento è stato ampliato anche al mondo PC e per questo la casa di Redmond punta moltissimo su XCloud come porta d'accesso per un numero esponenzialmente più alto di giocatori, quelli mobile e di altri sistemi.

Proprio oggi era emersa la notizia che Gears 5 ha detronizzato Fortnite come gioco più giocato su Xbox One. È il primo a esserci riuscito da un anno a questa parte.