Giappone, in fiamme studio di animazione di Kyoto: almeno 13 le vittime 61

Stando alle prime ricostruzioni, l'incendio divampato presso la sede della Kyoto Animation sarebbe di origine dolosa. 38 i feriti, di cui almeno 10 in gravi condizioni.

NOTIZIA di Davide Spotti —   18/07/2019

Almeno 13 persone sono morte e 38 sono rimaste ferite in un presunto attacco doloso a uno studio di animazione di Kyoto, in Giappone. Stando a quanto riportato dalla polizia locale, un uomo di 40 anni avrebbe versato della benzina e appiccato l'incendio. Il sospettato è stato preso in custodia dalle forze dell'ordine.

Funzionari del corpo dei vigili del fuoco hanno dichiarato che tra i feriti almeno 10 persone versano in gravi condizioni. L'incendio è scoppiato alle 10:30 ora locale di giovedì e la polizia ha riferito che i residenti hanno avvertito un suono simile a un'esplosione provenire dallo studio.

Fondata nel 1981, la Kyoto Animation - conosciuta anche come KyoAni - ha sede nella prefettura meridionale di Kyoto ed è specializzata nella produzione di contenuti per la televisione. Crea personaggi, anime, progetta e vende prodotti derivati dalle sue serie manga. Tra le sue produzioni più celebri si annoverano "Lucky Star", "K-On!", "Haruhi Suzumiya", "La forma della voce" e "Violet Evergarden".

Ap 19199152292276 1

#Cronaca

Cronaca