Google Stadia: metodi per usare il controller in wireless anche dopo la chiusura dei server

Google Stadia chiuderà e il controller potrebbe non essere più utilizzabile tramite wireless: i fan stanno trovando modi per aggirare il problema.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   14/10/2022
33

Google Stadia chiuderà a gennaio e con essa andranno probabilmente persi alcuni giochi (di certo Outcasters). Un altro rischio, però, è che il controller di Stadia non sia più utilizzabile tramite wireless e i fan non lo vogliono accettare.

Ricordiamo che il controller di Stadia può essere utilizzato tramite connessione via cavo con PC, Mac e smartphone con tutte le piattaforme, ma la connessione wireless è valida solo con Stadia. I giocatori stanno trovando modi per continuare a usarlo in versione wireless.

Uno dei metodi è usare l'app Wiredless Pro, che permette di connettere il controller a un device Android, il quale poi manda il segnale a un PC. Purtroppo, con il controller di Stadia c'è un limite: non vengono riconosciuti i grilletti, quindi questo limita l'utilità dell'app.

Il controller di Google Stadia
Il controller di Google Stadia

Un secondo metodo è stato creato dall'ingegnere Parth Shah. Funziona però solo su PC e richiede un po' di lavoro. In pratica, si istalla Pytohn 3 su PC, si scarica la versione 1.2.0 e, tramite questa guida, si scarica un file ZIP e si esegue un file chiamato server.exe: un'icona di Stadia appare e fornisce un URL che va aperto tramite browser su un device Android che è collegato tramite cavo al controller di Stadia. In questo modo, tutti i pulsanti del controller vengono riconosciuti ed è possibile usare il controller su PC.

Si tratta ovviamente di un metodo troppo complicato perché venga realmente usato da tutti i giocatori: molti preferiranno semplicemente acquistare un controller Xbox da usare su PC tramite un adattatore wireless. Google ha comunque ricevuto il messaggio e ha dichiarato che sta analizzando la questione per capire se è possibile rendere più semplice ai giocatori accedere alle funzioni Bluetooth del controller di Stadia. Per ora, però, non ci sono certezze.

La certezza è che Outcasters morirà con Stadia.