Il realismo grafico assoluto sarà raggiunto in 10-15 anni, secondo Epic  0

Lo dice Tim Sweeney. E noi ci diamo un lustro per verificare.

NOTIZIA di Ludovica Lagomarsino —  26 Maggio 2009

Tim Sweeney di Epic Games ha dichiarato che secondo la sua stima il perfetto realismo grafico nei videogiochi sarà raggiunto nell'arco di dieci o quindici anni. I problemi da affrontare per raggiungere un livello pari a quello di una simulazione cinematografica sarebbero di due generi. Il primo relativo alla mera potenza hardware: luci completamente realistiche in tempo reale, grafica perfettamente sotto anti alias, movimenti e scene statiche di livello cinematografico richiedono un'enorme potenza di calcolo. E probabilmente nell'arco di tempo previsto avremo tali possibilità.
Il secondo problema da affrontare risulta più problematico e c'è la possibilità che non sia risolvibile. Riguarda il discorso della simulazione dei comportamenti e dell'intelligenza umana che fanno afferenza ai movimenti dei personaggi, all'interazione fra di essi ed alle conversazioni, che al momento sono molto indietro. "Un gioco 'stato dell'arte' quale può essere Gears of War, l'ultima espansione di Half Life di Valve, i prodotti di Bungie sono eccezionalmente non realistici se comparati ad attori umani in prodotti cinematografici, semplicemente a causa di tutte le sottili sfumature del comportamento umano". E qui, in effetti, il lavoro da fare appare davvero in salita.