Marvel's Avengers, vendite a rilento: costi di sviluppo non ancora coperti

Marvel's Avengers non ha ancora coperto i costi di sviluppo per via di vendite iniziali molto lente, ha ammesso Square Enix per bocca del presidente Yosuke Matsuda.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   25/11/2020
46

Marvel's Avengers non ha ancora coperto i costi di sviluppo per via di vendite iniziali molto a rilento: lo ha ammesso Square Enix per bocca del presidente Yosuke Matsuda durante l'ultimo briefing con gli investitori.

Avevamo già parlato delle perdite generate dalle performance al di sotto delle aspettative di Marvel's Avengers, ma a quanto pare il dato adesso è ufficiale.

"Il sottosegmento dei giochi ha prodotto una perdita operativa per via del fatto che le vendite iniziali di Marvel's Avengers sono state inferiori alle aspettative e incapaci di coprire completamente i costi di sviluppo", ha dichiarato Matsuda.

"Non fosse per questo titolo, i conti sarebbero stati in attivo (...), ma un altro fattore significativo è rappresentato dal grosso impegno in termini di marketing in occasione del lancio per via dei ritardi derivanti dalla pandemia."

Una situazione che il presidente di Square Enix pensa comunque di poter recuperare. "Nella seconda metà dell'anno fiscale speriamo di poter rimediare alle performance iniziali lente offrendo contenuti aggiuntivi che possano far aumentare le vendite."