Mass Effect Legendary Edition: Bioware ha provato ad usare l'UE4, ma c'erano problemi

Mac Walter di Bioware ha raccontato che lo studio ha provato ad usare l'Unreal Engine 4 per Mass Effect Legendary Edition, ma sono sorti dei problemi.

NOTIZIA di Luca Forte   —   02/02/2021
27

Il game designer di Bioware Mac Walter ha raccontato durante la recente presentazione della Mass Effect Legendary Edition che lo studio ha provato a convertire i tre giochi con l'Unreal Engine 4, ma ha dovuto abbandonare il progetto. Questa conversione, infatti, creava più problemi di quanti ne risolveva, costringendo in questo modo lo studio a mantenere l'Unreal 3.

"Una delle prime cose che abbiamo provato a fare, un po' per capire come muoverci, è stata il chiedere ad Epic "Come sarebbe il gioco se lo portassimo dentro l'Unreal 4"," ha detto Walter. "Ma fu subito chiaro che questo cambiamento avrebbe stravolto completamente la trilogia, per come si sentiva e giocava."

Per esempio Kismet, un linguaggio visuale dell'Unreal Engine 3, non ha un equivalente all'interno dell'ultima versione del motore grafico. "Questo vuol dire che ogni momento, ogni scena e tutto il resto sarebbe dovuto essere rifatto da zero e sapevamo che questo avrebbe portato via l'essenza e lo spirito di quello che questa trilogia avrebbe dovuto essere."

Questo non vuol dire che Bioware non sia riuscita a spingere oltre i suoi limiti il vecchio motore grafico. Bioware ha piazzato una seconda telecamera in ogni scena, renderizzandola due volte. Questo espediente consentirà alla studio di avere dei riflessi dinamici in tempo reale all'interno di questa remastered.

Inoltre la Mass Effect Legendary Edition girerà in 4K/60FPS e HDR su Xbox One X, Xbox Series X|S, PS4 Pro e PS5. Su PC il framerate sarà sbloccato. Nei giorni scorsi il nostro Aligi Comandini ha avuto modo di vedere da vicino il gioco e ha scritto le sue impressioni in questa anteprima di Mass Effect Legendary Edition, mentre qualche ora fa Bioware ha annunciato la data di uscita e pubblicato un trailer.