Microsoft: l'E3 non è lo stesso senza Sony 97

Per Microsoft l'E3 non è lo stesso senza Sony, almeno stando alle parole di Phil Spencer il capo della divisione Xbox, che ha sentito la mancanza della concorrenza.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   13/06/2019

Per Microsoft l'E3 non è lo stesso senza Sony. A dirlo è stato Phil Spencer, il capo della divisione Xbox, ai microfoni di Giant Bomb.

Spencer: "Vorrei che Sony fosse qui. L'E3 non è lo stesso quando non ci sono." Microsoft e Sony sono ormai in competizione da anni. Fin dal lancio della prima Xbox per la precisione. Di generazione in generazione non sono mancate punzecchiate a alterchi, ma è evidente che la mancanza di un attore centrale per l'industria dei videogiochi come Sony si sia fatta sentire all'E3 2019, edizione che già da molti viene indicata come la più insignificante di sempre. Inoltre Spencer in questa occasione non ha parlato solo come capo di Xbox, ma anche come dirigente dell'ESA (Entertainment Software Association), l'ente che organizza l'E3 stesso.

Sony del resto è in un momento di transizione e finché non svelerà definitivamente PS5 difficilmente si avvicinerà a eventi del genere, in attesa dei lanci di Death Stranding, The Last of Us 2 e Ghost of Tsushima per PS4.

Ti potrebbe interessare

Le notizie più lette