Monster Hunter, il futuro su PS5 e Xbox Scarlett: parla il director della serie 29

Secondo Kaname Fujioka, director di Monster Hunter, nei prossimi anni l'industria dovrà astrarsi dai concetti tradizionali di hardware e piattaforma.

NOTIZIA di Davide Spotti —   03/09/2019

Proprio mentre il franchise di Monster Hunter si appresta a tornare sotto ai riflettori con l'imminente pubblicazione di Iceborne - la corposa espansione di Monster Hunter: World attesa per questa settimana - la divisione inglese di Eurogamer ha chiesto al director Kaname Fujioka come evolverà la serie con l'uscita sul mercato di PS5 e Xbox Scarlett.

"Per noi non si tratta semplicemente di grafica. Ogni volta che esce una nuova generazione di console, l'hardware è basato su un concept, o per così dire su una dichiarazione d'intenti riguardo a ciò che si prefigge di fare al meglio", ha dichiarato Fujioka.

Lo sviluppatore ha aggiunto che è ancora troppo presto per poter dare informazioni sull'evoluzione che vivrà Monster Hunter nei prossimi anni, ma in compenso ha osservato che l'industria dovrebbe definitivamente affrancarsi dall'idea di hardware e di piattaforma. "Per come stanno andando le cose in questo momento, abbiamo sempre di più a che fare con un settore che sta diventando indipendente dall'hardware o dalla piattaforma, anche perché in futuro l'esperienza di gioco sarà probabilmente disponibile ovunque."

Se vi interessa scoprire di più sulle caratteristiche e i contenuti di Monster Hunter World: Iceborne continuate a seguirci: nei prossimi giorni pubblicheremo la nostra recensione, a cura di Christian Colli.