Nintendo 3DS è ormai morta, vendite infime nell'ultimo quarto fiscale 41

Le scarsissime vendite di Nintendo 3DS nell'ultimo quarto fiscale fanno capire che la console è ormai davvero morta e non ci si può fare nulla.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   30/07/2019

Nell'ultimo quarto fiscale, che va dal 1 aprile al 30 giugno 2019, Nintendo 3DS ha venduto appena 200.000 unità. Si tratta di dati davvero infimi, che fanno capire perché la console viene considerata morta ormai da qualsiasi osservatore.

Nello stesso periodo Nintendo Switch ha venduto 2,13 milioni di unità, con alcuni giochi che hanno fatto segnare dei risultati davvero ottimi. L'arrivo di Nintendo Switch Lite, la versione solo portatile di Nintendo Switch, segnerà probabilmente la fine definitiva di Nintendo 3DS, nonostante le ottimistiche previsioni fatte dal presidente di Nintendo of America Doug Bowser, che ha parlato di un mercato ancora vivo per la console.

In totale la famiglia di console Nintendo 3DS ha venduto 75,28 milioni di unità. Ovviamente dispiace sempre quando una console si avvia sul viale del tramonto, soprattutto una con un parco titoli ricco come quello di Nintendo 3DS, ma è inevitabile che sia così.

Ti potrebbe interessare

Le notizie più lette