Nintendo Switch Pro, anche Nikkei confermerebbe il modello più potente in arrivo

Altre indicazioni sul possibile arrivo di Nintendo Switch Pro arrivano dalla nota rivista finanziaria Nikkei, che confermerebbe il modello più potente in arrivo.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   02/05/2021
31

Nintendo Switch Pro ricompare, dato praticamente per certo anche dalla pubblicazione nipponica Nikkei, una fonte considerata molto affidabile per quanto riguarda le questioni finanziarie ed economiche in Giappone, il cui recente report menziona una nuova versione della console in arrivo.

L'articolo di Nikkei si inserisce in un flusso di notizie e voci di corridoio ormai molto consistente sulla presunta revisione hardware della console Nintendo, che potrebbe dunque essere il famoso Nintendo Switch Pro.

In questo caso si parla proprio di modello più avanzato con maggiore potenza grafica, o qualcosa del genere: "Diverse fonti ci hanno riferito l'intenzione di espandere la produzione. La compagnia dovrebbe inoltre introdurre un modello più avanzato con una migliore qualità grafica e questo dovrebbe essere il primo modello aggiuntivo di Nintendo Switch dal lancio di Switch Lite, avvenuto nel settembre 2019", si legge su Nikkei, in base a quanto riferito da VGC.

Sempre da Nikkei, veniamo a sapere che "Nintendo ha richiesto un incremento di produzione a diversi responsabili della catena produttiva". Secondo quanto riferito da Takashi Mochizuki di Wall Street Journal, si parla di raggiungere circa 30 milioni di unità di Nintendo Switch prodotte all'interno di questo anno fiscale, con un incremento di produzione anche in vista del suddetto nuovo modello evoluto.

Mochizuki fa notare come le informazioni riportate da Nikkei corrispondano in tutto e per tutto con quanto aveva già riportato lui stesso in precedenza, sia per quanto riguarda l'incremento di produzione che l'arrivo di Nintendo Switch Pro (o come verrà chiamato il nuovo modello).

Un riferimento alla possibilità che venga prodotto un nuovo Nintendo Switch con schermo OLED è stato in qualche modo confermato anche da Samsung, mentre altre voci parlano della possibilità di utilizzare il DLSS grazie a un nuovo SoC Nvidia, ma al momento non c'è alcuna conferma e Nintendo continua a non commentare in forma ufficiale queste informazioni.