Nintendo Switch, problema Joy-Con drift: riparazioni gratuite e rimborsi da Nintendo

Si muove finalmente qualcosa da parte di Nintendo per quanto riguarda il problema del Joy-Con drift su Nintendo Switch, con la compagnia disposta a riparare il problema gratuitamente fuori garanzia e rimborsi per interventi precedenti.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   24/07/2019
59

Arrivano le prime risposte effettive da parte di Nintendo per l'ormai famoso problema del Joy-Con drift su Nintendo Switch, con la compagnia che ha deciso di effettuare riparazioni gratuite sui controller affetti a prescindere dallo stato di garanzia e rimborsi per gli interventi a pagamento precedenti.

Dopo le prime avvisaglie è emersa una vera e propria valanga di segnalazioni per il problema del Joy-Con drifting su Nintendo Switch, cosa che ha portato la questione sotto la lente di ingrandimento e fatto partire anche una class action nei confronti di Nintendo. Tutto questo ha ovviamente smosso la compagnia di Kyoto, che ha prima rilasciato una comunicazione ufficiale per mezzo di un portavoce, rimanendo tuttavia ancora sul vago e poi muovendosi al livello dell'organizzazione interna decidendo per una riparazione gratuita del problema in qualsiasi caso.

Non c'è ancora un comunicato ufficiale pubblico da parte di Nintendo, ma Vice ha avuto modo di ottenere un documento privato della compagnia agli addetti ai lavori, nel quale si legge che "agli utenti non sarà più richiesto di esibire una prova di acquisto valida per la riparazione dei Joy-Con" e inoltre che "non è necessario confermare lo stato della garanzia. Se un utente richiede un rimborso per una riparazione effettuata in precedenza a pagamento sul Joy-Con, confermare la riparazione precedente ed effettuare un rimborso".

Si tratta di una mossa importante per Nintendo, indicativa anche della diffusione del problema e di come questo stia acquistando visibilità sul pubblico. Non abbiamo ancora conferme che questo modus operandi sia già attivo anche in Italia, ma solitamente le politiche di Nintendo sono piuttosto globali per questi argomenti, dunque è probabile che nel prossimo periodo si possa inviare Joy-Con affetti da drifting a Nintendo per ottenere una riparazione gratuita, anche al di fuori della garanzia, nonché ottenere dei rimborsi nel caso in cui si siano pagate riparazioni precedenti, visto che sono stati segnalati casi in cui agli utenti sono stati richiesti pagamenti (circa 40 dollari) per la riparazione dei Joy-Con affetti da questo problema.