PewDiePie ha preso le distanze dai terroristi di Christchurch 46

PewDiePie ha preso le distanze dai massacratori di Christchurch, dando la sua massima solidarietà alle famiglie delle vittime del folle gesto.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   15/03/2019

Pewdiepie

Con un post su Twitter, PewDiePie ha voluto prendere le distanze dai terroristi che hanno terrorizzato Christchurch, in Nuova Zelanda, che lo hanno citato nel messaggio manifesto pubblicato su 8Chan prima del folle gesto.

PewDiePie si è detto disgustato dal vedere il suo nome citato da quella persona e ha espresso totale solidarietà alle famiglie delle vittime e a chiunque sia stato toccato da questa tragedia.

Per chi non lo sapesse, poche ore fa degli uomini hanno aperto il fuoco nella moschea di Christchurch, in Nuova Zelanda, colpendo decine di persone e gettando nel panico l'intera città, nonché mandando il tutto in streaming. Le autorità locali hanno chiuso scuole e luoghi pubblici, invitando gli abitanti a barricarsi in casa per ore.

Come dicevamo, uno dei terroristi ha pubblicato una specie di manifesto su 8 Chan prima del massacro, citando l'attivista politica Candace Owens e PewDiePie e invitando a registrarsi al canale di quest'ultimo. Ovviamente lo youtuber non ha avuto nessun ruolo nell'intera faccenda e, comunque la si pensi di lui, accusarlo del contrario sarebbe abbastanza sciocco e farebbe il gioco dei terroristi, che evidentemente lo hanno citato per creare divisioni.