Pokémon Spada e Scudo per Nintendo Switch sono sviluppati pensando alla modalità portatile 29

Pokémon Spada e Pokémon Scudo sono sviluppati per dare maggiore enfasi al divertimento usando Nintendo Switch in modalità portatile.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   26/04/2019

Stando a presidente di Nintendo Shuntaro Furukawa, Pokémon Spada e Scudo sono stati sviluppati con un occhio particolare verso la modalità portatile di Nintendo Switch.

Stando alle parole di Furukawa, a differenza di Pokémon: Let's Go, Pikachu! e Pokémon: Let's Go, Eevee!, che erano pensati per dare il meglio con la console in modalità docked, visto che sfruttavano i sensori di movimento dei Joy-Con, Pokémon Spada e Scudo sono stati studiati per fruttare il massimo del divertimento con Nintendo Switch in modalità portatile.

Furukawa: "Vogliamo che questi giochi (Pokémon Spada e Scudo ndr) siano giocati non solo dai fan di vecchia data dei Pokémon, ma anche dai consumatori il cui primo incontro con la serie è stato su di una piattaforma dedicata ai videogiochi con Pokémon: Let's Go, Pikachu! e Pokémon: Let's Go, Eevee!"

Insomma, con Pokémon Spada e Scudo Nintendo guarda ai fan storici, ma anche al nuovo pubblico di giovani e giovanissimi che si sono avvicinati ai Pokémon negli ultimi anni. Essendo l'IP dedicata soprattutto ai bambini ci sembra una mossa ineccepibile.