Red Dead Online: il CEO di Take-Two sa che i giocatori sono frustrati per la mancanza di update

Red Dead Online non sta ricevendo tanti aggiornamenti quanto i fan spererebbero e ora anche il CEO di Take-Two commenta la questione.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   17/05/2022
20

Il CEO di Take-Two Interactive, Strauss Zelnick, ha da poco commentato la situazione di Red Dead Online e precisamente la campagna promossa dai fan del gioco, nota come #SaveRedDeadOnline. I giocatori ritengono infatti che Rockstar non stia aggiornando abbastanza l'avventura western online di Red Dead Redemption 2. Il CEO ha affermato che è tutto nelle mani di Rockstar.

Precisamente, Strauss Zelnick ha affermato: "Rockstar Games ci parla degli update in arrivo e stiamo lavorando moltissimo con Rockstar Games. So che i giocatori sono frustrati, ci lusinga che vogliano più contenuti: sarà Rockstar Games a parlarne a tempo debito".

IGN USA ha anche chiesto a Take-Two se ha intenzione di supportare Red Dead Online a lungo termine e Zelnick ha risposto di sì. Ha però poi precisato che parlava del supporto dei server online e che, per quanto riguarda futuri aggiornamenti di contenuti, è Rockstar Games ad avere il controllo.

Red Dead Online
Red Dead Online

La campagna #SaveRedDeadOnline è nata lo scorso febbraio. Il pubblico internazionale considera Red Dead Online una sorta di "figlio trascurato", soprattutto se lo si confronta con GTA Online che ha ricevuto più aggiornamenti negli anni. La situazione cambierà? Solo Rockstar potrà dircelo.

Forse, dovremo attendere una versione migliorata di Red Dead Redemption 2 su PS5 e Xbox Series X|S.