Redfall: prime immagini dall'alpha del gioco Arkane trapelano online

Redfall pare mostrarsi in quelle che sembrano essere le prime immagini della versione alpha del nuovo sparatutto Arkane, in attesa di conferma.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   11/09/2021
207

Redfall è il nuovo gioco in sviluppo presso Arkane, già autori di Dishonored e Prey, che si è presentato finora con un primo trailer ma senza ulteriori dettagli, dunque guardiamo con interesse a queste presunte prime immagini provenienti da una versione alpha del gioco, trapelate in rete.

Ovviamente non si tratta di materiale ufficiale, dunque non è dato sapere con certezza che si tratti veramente di screenshot tratte dall'alpha di Redfall (e nel caso potrebbero anche essere rimosse piuttosto velocemente), ma tutto sembra coincidere con la descrizione. Si tratta di un gioco ancora in fase preliminare di produzione, dunque non sono indicative della qualità finale del titolo, considerando che questo è atteso solo per il 2022 inoltrato.

Sembra trattarsi di uno sparatutto che punta al multiplayer cooperativo, anche se mancano ancora diversi dettagli, in cui ogni personaggio ha delle abilità specifiche e si trova a combattere in un'ambientazione semi-contemporanea dove le minacce sono rappresentate da vampiri e altre creature inquietanti, in una sorta di stile "gotico moderno", per così dire.

Dalle immagini sembra emergere anche la possibilità di giocare sia in prima persona che in terza persona, visto che uno screenshot presenta il gioco proprio in quest'ultima inquadratura. Da quanto è possibile vedere, sembra che sia possibile equipaggiare il personaggio con varie armi e oggetti.

Pare, inoltre, che il tutto sia ambientato su un'ampia mappa liberamente esplorabile, che offre diverse possibilità di approfondimento su location varie, seguendo quest principali e secondarie.

Abbiamo visto Redfall all'E3 2021 con trailer e periodo di uscita, si tratta della nuova esclusiva Xbox sviluppata da Arkane dopo Deathloop, previsto arrivare nell'estate del 2022. Per saperne di più, vi rimandiamo all'anteprima dedicata.