Respawn perde un director ma continua a sviluppare Star Wars, Apex Legends e un terzo gioco

Il creative director Mohammad Alavi lascia Respawn Entertainment, ma il team continua comunque a lavorare su tre progetti contemporaneamente.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   13/01/2022
9

Respawn Entertainment ha perso in questi giorni un creative director di notevole importanza all'interno dell'organizzazione del team, con l'abbandono di Mohammad Alavi che ha deciso di seguire altre strade non ancora conosciute, ma questo non sconvolge i piani dello studio che continua a lavorare su tre progetti, i quali dovrebbero essere il seguito di Star Wars Jedi: Fallen Order, Apex Legends e le sue espansioni e infine un terzo gioco non ancora noto.

Tutto questo viene riferito da Jeff Grubb, giornalista di VentureBeat nonché insider a tempo perso, ma si tratta di informazioni piuttosto realistiche, sebbene non ci sia nulla di concreto in particolare sul misterioso terzo gioco. Decisamente reale è invece l'abbandono di Alavi, visto che lo stesso sviluppatore ha annunciato la cosa su Twitter in occasione del suo ultimo giorno di lavoro in Respawn Entertainment.

Alavi era un personaggio importante all'interno di Respawn, essendo stato nel nucleo fondatore del team e provenendo, anche lui come Vince Zampella e Jason West, da Infinity Ward. Ha dunque preso parte a tutti i maggiori progetti del team e la sua uscita di scena ha una grande importanza nell'economia interna dello studio, ma non tanto da portare a sconvolgimenti nei programmi, in base a quanto riferito da Grubb.

In particolare, Alavi era alla guida proprio del terzo progetto misterioso all'interno di Respawn, il quale però starebbe andando comunque avanti, sebbene non si sappia ancora di cosa si tratti. Il programma del team prosegue, dunque, portando avanti tre giochi in parallelo tra questo titolo da annunciare, l'evoluzione di Apex Legends e un seguito di Star Wars Jedi: Fallen Order, anche questo ancora da confermare.