Samsung Galaxy S10, confermata immensa falla di sicurezza del sensore per le impronte digitali 3

Samsung ha ammesso che il lettore di impronte digitali del Galaxy S10 ha un'immensa falla di sicurezza che permette a chiunque di sbloccare il telefono.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   17/10/2019

Samsung ha ammesso la presenza di un'immensa falla di sicurezza nel lettore di impronte digitali del Galaxy S10. Sostanzialmente chiunque può sbloccare il telefono senza grossi sforzi, sfruttando una cover di plastica da pochi euro.

Stando alla BBC, è stata una donna inglese a scoprire il problema di sicurezza del Galaxy S10, applicando una cover di plastica acquistata su eBay al suo smartphone. La donna è quindi riuscita a sbloccarlo premendo uno dei suoi polpastrelli sul sensore. Il problema è che lei non aveva mai registrato le sue impronte digitali per lo sblocco.

Per verificare il difetto, la stessa cover è stata applicata a un altro Galaxy S10, che ha fatto registrare lo stesso comportamento. Samsung si è detta consapevole del difetto e presto rilascerà una patch di sicurezza per sistemarlo.

Stando a dei resoconti precedenti, il lettore di impronte digitali del Galaxy S10 sarebbe incompatibile con alcune cover per via dell'aria presente nello spazio vuoto tra la cover e il telefono, che interferirebbe con la lettura. Fatto sta che ci troviamo di fronte a un'altra figuraccia non da poco di Samsung, visto che questo difetto mette a rischio i telefoni di milioni di persone.