Shadow of the Tomb Raider, due RTX Titan per i 4K a 60 fps con ray tracing su Ultra 49

Utilizzando due NVIDIA RTX Titan in parallelo è possibile far girare Shadow of the Tomb Raider a 4K e 60 frame al secondo attivando il ray tracing in tempo reale alle impostazioni massime.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   30/03/2019

Shadow of the Tomb Raider può girare a 4K e 60 fps con ray tracing impostato alla massima qualità su di un hardware che già esiste, sebbene sia alla portata di pochi.

Il canale YouTube Thirty IR è riuscito a ottenere questo straordinario risultato utilizzando una configurazione di fascia altissima, da oltre 5000 dollari, che include due NVIDIA RTX Titan collegate in SLI.

Parliamo dunque di un PC incompatibile con il budget della maggior parte delle persone, questo è chiaro, ma è interessante notare come una tecnologia impegnativa come il ray tracing in tempo reale, peraltro alla massima qualità, possa girare in questa maniera su di un hardware che già esiste.

Certo, è anche vero che allo stato attuale Shadow of the Tomb Raider è l'unico titolo per PC con ray tracing che supporta le configurazioni in SLI e Crossfire, una feature che purtroppo molti team di sviluppo mettono in secondo piano.