Sony ha rinnovato diversi marchi, compresi Bloodborne e SOCOM

Recentemente Sony ha rinnovato diversi marchi, compresi quelli Bloodborne e SOCOM, senza però annunciare piani specifici per utilizzarli.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   17/01/2022
89

Recentemente Sony ha rinnovato diversi marchi, che vale la pena riportare: Bloodborne, SOCOM, The Order 1886 e Psygnosis. La compagnia non ha annunciato piani specifici per il loro utilizzo, quindi potrebbero semplicemente essere dei rinnovi fatti per una questione di mantenimento dei diritti, come spesso avviene in questi casi.

Del rinnovo del marchio Psygnosis abbiamo già parlato in un'altra notizia, quindi non ci torneremo sopra. Gli altri tre appartengono a videogiochi o serie ludiche ferme da tempo e meritano qualche parola in più.

In linea di massima, ci sembra che i marchi Bloodborne e The Order: 1886 possano essere stati rinnovati perché i relativi giochi sono ancora in vendita nel PlayStation Store e sono acquistabili anche su PS5 (giocabili in retrocompatibilità), oltre che su PS4 (piattaforma per la quale sono originariamente stati pubblicati). Quindi si tratta di due giochi ancora attivi sul mercato, uno dei quali (Bloodborne) molto famoso e considerato tra i titoli top della generazione PS4 / Xbox One. Quindi il rinnovo di entrambi potrebbe non nascondere proprio niente.

Per la serie SOCOM la questione si complica, perché sono ormai anni che non esce più un nuovo titolo (l'ultimo risale all'epoca PS3). Che Sony voglia rivitalizzare il franchise? In fondo nei mesi scorsi si è parlato di una maggiore presenza nel mondo dei live service per i titoli esclusivi PlayStation e quale serie migliore di quella SOCOM per realizzare un Call of Duty: Warzone proprietario?