Starcraft 2: un premio in Bitcoin avrebbe reso milionari i perdenti di un torneo del 2011

Il premio in Bitcoin di un torneo del 2011 di Starcraft 2 avrebbe reso milionari non i vincitori, ma coloro che sono arrivati in fondo alla classifica.

NOTIZIA di Luca Forte   —   23/02/2021
8

Solo negli ultimi anni i Bitcoin sono diventati una cosa seria: nonostante il crollo di queste ore, un singolo Bitcoin vale decine di migliaia di dollari. Pensare che nel 2011 venivano regalati ben 25 BitCoin come premio di consolazione di un torneo di StarCraft 2, beh, è un chiaro specchio dei tempi. Mentre il vincitore ha vinto 500 dollari, che per via dell'inflazione valgono oggi molto meno rispetto a 9 anni fa, i perdenti di questo torneo sono potenzialmente 4 milionari.

Su Twitter, infatti, sta circolando l'immagine di un vecchio torneo di Starcraft 2 e dei suoi premi. Il vincitore si è portato a casa 500 dollari, il secondo 250, il terzo 150 e il quarto 100. Nulla di eccezionale, anche se per i tempi potevano sembrare bei soldi. Quello che fa ridere, però, è il premio di consolazione. Coloro che si sono classificati dal quinto all'ottavo posto, infatti, si sono portati a casa, immagino tra la delusione generale, 25 BitCoin. Non avendo una data precisa, possiamo immaginare si trattasse di un premio dal valore di circa 25 dollari.

Quello che in pochi immaginavano è che negli ultimi 9 anni il valore dei BitCoin è salito enormemente, fino a toccare i 58 mila dollari a "pezzo". I quattro scarsoni del torneo, quindi, se avessero ancora in mano il premio, avrebbero vinto 1,4 milioni di dollari a testa se avessero venduto nel momento di picco del 21 febbraio 2021. O di "solo" 1,1 milioni di dollari se scambiati oggi.

Ci immaginiamo il dolore di queste persone nel vedere questi valori, soprattutto nel caso in cui abbiano perso il premio da qualche parte o lo abbiano venduto dopo i primi apprezzamenti.

Voi cosa fareste in una situazione del genere?