Starfield potrebbe essere il prossimo rinvio di Bethesda: Deathloop non sarà l'unico per Imran Khan

Secondo Imran Khan, Deathloop non sarà l'unico gioco rinviato da Bethesda e anche Starfield potrebbe subite ritardi a causa del COVID-19.

NOTIZIA di Luca Forte   —   09/04/2021
74

Parando del recente rinvio di Deathloop, il giornalista e conduttore Imran Khan, ha ribadito il fatto che, secondo lui, la pandemia da COVID-19 avrà degli strascichi molto lunghi. Nonostante l'industria dei videogiochi se la sia cavata meglio di molte altre, i ritardi accumulati si riverberanno negli anni a venire. Per esempio, a quanto gli è stato detto da un dipendente, Deathloop non sarà l'unico gioco rinviato da Bethesda: anche Starfield potrebbe subire la stessa sorte.

Secondo Khan, infatti, un impiegato di Bethesda gli avrebbe detto che "i giocatori non vedranno arrivare nei negozi ogni gioco che si aspettano quest'anno." E parlava nello specifico di Starfield.

È una cosa che "fa schifo, ma è la verità. Non vogliamo pubblicare un gioco rotto, vogliamo creare il miglior gioco possibile, ma ci stiamo muovendo a tre/quarti della velocità normale nelle giornate positive e ancora più lentamente in quelle negative."

Il tutto, come dicevamo, è ancora una conseguenza del COVID-19, che ha costretto le aziende a decentralizzare i processi. Una cosa che ha messo al riparo la salute di molti, ma che ha rallentato il ritmo dello sviluppo e della creazione dei giochi. Il passaggio di consegne tra Zenimax e Bethesda, inoltre, potrebbe non aver aiutato, con nuovi processi e procedure da dover integrare all'interno dei propri sistemi.

Per ora, però, Deathloop è l'unico gioco ad essere stato rimandato ufficialmente. Di Starfield si sa ancora poco: magari durante la partecipazione di Microsoft all'E3 2021 ne sapremo qualcosa di più.