Tencent finanzia Dontnod, il team di Life is Strange, diventando azionista di minoranza

Dontnod ha stretto un accordo con Tencent, ottenendo un grosso finanziamento che dovrebbe consentire di auto-pubblicare le prossime produzioni.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   27/01/2021
25

Tencent continua la sua inarrestabile espansione nel panorama videoludico con l'acquisizione di una quota di minoranza di Dontnod, il team salito alle luci della ribalta soprattutto con la serie Life is Strange.

Con questa nuova operazione, Tencent ha immesso circa 30 milioni di euro come capitale aggiuntivo nelle casse di Dontnod, portando il totale a oltre 40 milioni di euro e assicurando dunque una buona base economica al team francese, sostenendo in questo modo i prossimi progetti dell'etichetta specializzata in avventure dal taglio narrativo.

All'interno della manovra rientra un accordo di cooperazione tra Tencent e Dontnod, che verosimilmente risulterà in una collaborazione per quanto riguarda le prossime produzioni del team. Il finanziamento verrà infatti utilizzato anche per creare nuove proprietà intellettuali da auto-pubblicare su PC, console e piattaforme mobile, probabilmente espandendo in questo modo il portfolio di titoli da parte dello studio francese.

Dopo Remember Me in collaborazione con Capcom, Dontnod ha collaborato con Square Enix per la pubblicazione di Life is Strange e poi con Microsoft per il recente Tell me Why. Forte di questo nuovo accordo, Dontnod potrà dunque auto-pubblicare i prossimi giochi senza necessariamente ricorrere ad accordi di partnership con altri publisher di grosso calibro, in attesa di sapere che cosa riservi il prossimo futuro del team.

Life Is Strange Max Chloe 1