The Saboteur è ambientato durante la WWII. Ma non parla della WWII  30

Ma insomma, è o non è la seconda guerra mondiale?

NOTIZIA di Ludovica Lagomarsino —   18/06/2009

Pandemic ha dichiarato, nella voce di Thomas French, di non aver mai pensato a The Saboteur come ad un gioco sulla seconda guerra mondiale ma che la grande guerra sia solo uno sfondo che permette di realizzare i migliori cattivi del mondo reale di sempre. Insomma, si tratta solamente di un'ambientazione che permette di creare il genere di atmosfera narrativa su cui si inserirà il plot principale del gioco. Quest'ultimo non sarà direttamente legato agli avvenimenti storici del periodo, semplicemente si muoverà al loro interno. Insomma, non è un gioco sulla seconda guerra mondiale, ma un gioco ambientato durante la seconda guerra mondiale. E la differenza, in effetti, c'è.