Wolfenstein: Youngblood, MachineGames adotta misure anti crunch 4

MachineGames, il team di sviluppo attualmente al lavoro su Wolfenstein: Youngblood, ha dichiarato in una sessione di domande e risposte di aver adottato delle misure per evitare il crunch.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   13/05/2019

Wolfenstein: Youngblood è attualmente in lavorazione presso MachineGames, e uno dei manager del team ha parlato in una sessione Q&A su Reddit di crunch e di come lo studio abbia adottato delle misure per evitarlo.

"Realizzare un gioco divertente è un'operazione complessa da pianificare e prevedere", ha scritto il rappresentante di MachineGames. "Le leggi sul lavoro in Svezia sono molto specifiche riguardo cosa sia consentito e cosa no, ma il crunch è un fenomeno che ci siamo impegnati attivamente a eliminare dei nostri uffici."

"Lo dico con la massima sincerità perché non si tratta di un argomento facile da affrontare per un manager. Negli ultimi dodici mesi abbiamo stabilito delle linee guida al riguardo e stiamo facendo molti sforzi perché si continui in tale direzione, anche se questo rende più complicata la vita di chi deve coordinare i lavori."

Il crunch, ovverosia il periodo di lavoro straordinariamente intenso che generalmente accompaagna le ultime fasi di produzione di un progetto con l'avvicinarsi delle date di scadenza, è tornato al centro delle polemiche dopo le rivelazioni fatte dagli sviluppatori di NetherRealm Studios.