Xbox Series X: 120 fps, Quick Resume, latenza dinamica e SSD nei nuovi dettagli

Xbox Series X supporterà i 120 fps, includerà una funzione Quick Resume, offrirà un sistema di latenza dinamica e un velocissimo SSD: ecco gli ultimi dettagli.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   24/02/2020
85

Xbox Series X supporterà i 120 fps, vanterà una funzione Quick Resume e un sistema di latenza dinamica, oltre a includere HDMI 2.1 e un SSD velocissimo: sono i dettagli che emergono da un post ufficiale di Phil Spencer.

"La prossima generazione di console sarà caratterizzata da un maggiore tempo di gioco e un minore tempo d'attesa", ha scritto Spencer, dopo aver parlato della potenza di Xbox Series X e del supporto hardware al ray tracing.

"E quando si comincia a giocare, sappiamo che molti utenti desiderano una latenza bassissima per la massima immersività e precisione. Per questo il nostro team ha analizzato ogni step fra il giocatore e il gioco, dal controller alla console e allo schermo, chiedendosi come poter velocizzare questo processo."

Con il nostro SSD di nuova generazione, praticamente ogni aspetto di gioco verrà migliorato: mondi più ampi, maggiore dinamismo, caricamenti in un istante e fast travel immediati.

La nuova funzionalità Quick Resume vi consentirà di continuare a giocare diversi titoli posti in sospensione, riattivandoli quasi istantaneamente e tornando a dove eravate rimasti senza dover attendere alcuna schermata di caricamento.

Stiamo ottimizzando la latenza nel percorso giocatore-console a partire dal controller, che utilizzerà un protocollo di comunicazione wireless proprietario, ad alta banda di trasmissione.

Con il Dynamic Latency Input, la nuova funzionalità che sincronizza l'input istantaneamente con ciò che compare sullo schermo, i controlli saranno ancora più precisi e reattivi.

Abbiamo stretto un accordo l'HDMI forum e i produttori di televisori per offrire la migliore esperienza di gioco possibile attraverso feature come l'Auto Low Latency Mode e il Variable Refresh Mode, disponibili con la tecnologia HDMI 2.1.

La prima consentirà a Xbox One e Xbox Series X di impostare automaticamente lo schermo alla minore latenza possibile, mentre la seconda permetterà di sincronizzare la frequenza di aggiornamento al frame rate del gioco, mantenendo una grafica fluida e senza tearing. Ciò garantirà una latenza minima e una grande reattività.

Infine il supporto ai 120 fps, che permetterà agli sviluppatori al lavoro su Xbox Series X di superare i limiti dei 60 fps al fine di ottenere un maggiore realismo e un'azione ancora più frenetica."