Xbox Series X: alla lunga giocarci costerà meno che su PS5, grazie all'Xbox Game Pass

Secondo Paul Tassi di Forbes, presto la forza dei numeri dell'offerta di Microsoft si farà sentire, perché giocare su Xbox Series X costerà molto meno che su PS5.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri —   14/06/2021
251

Secondo Paul Tassi di Forbes, presto la forza puramente matematica dell'offerta di Microsoft con l'Xbox Game Pass si farà sentire, perché giocare su Xbox Series X costerà molto meno che su PS5. Non solo: proprio l'accesso ai giochi Xbox sarà in generale meno costoso, su qualsiasi piattaforma compatibile.

Tassi fa un esempio molto chiaro per spiegare il concetto: "Diciamo che si vogliano giocare 12 giochi first party di Xbox Series X in tre anni, e 12 titoli first party di PS5 nello stesso periodo.

Tutti i giochi usciranno sull'Xbox Game Pass, che costa 10 dollari al mese, al netto di offerte speciali, per dodici mesi per tre anni. Il totale è una spesa di 360$.

Assumendo che tutti i giochi di Sony costino 70$ l'uno, il costo finale sarà di 840$. Quindi il risparmio è, letteralmente, il prezzo di un'intera Xbox Series X."

Naturalmente, più il lasso temporale preso in considerazione è ampio, più la forbice si allarga. Prendiamo ad esempio un tempo di sei anni, quasi l'intera generazione, e abbiamo una spesa di 720 dollari su Xbox e di 1680 dollari su PS5 (sempre considerando dei titoli venduti a prezzo pieno).

Anche con l'Xbox Game Pass Ultimate la situazione va sempre a vantaggio di Xbox, visto che si parla di 1080 dollari in totale, sempre 600 in meno di quanto si spenderebbe su PS5. Naturalmente va considerato che con Xbox Game Pass non si ottengono solo 24 giorni in sei anni, ma centinaia.

Ovvio che vadano considerati i singoli giochi e quanto vengono valutati dall'utenza, ma in generale è indubbio che in questo momento l'offerta più conveniente sia quella di Microsoft.