Xbox Series X: InXile ha assunto un ex-Obsidian, Rockstar Games e Ready at Dawn per il nuovo gioco 186

InXile ha avviato una campagna di assunzioni per il nuovo progetto che coinvolge anche Xbox Series X e ha assunto di recente Andy Gardner, senior programmer con esperienza in Obsidian, Rockstar Games e Ready at Dawn.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   26/01/2020

C'è qualcosa di grosso in sviluppo presso InXile anche per Xbox Series X, come dimostra anche la recente campagna di assunzioni che ha portato ad arruolare anche Andy Gardner, senior programmer con esperienza in Obsidian, Rockstar Games e Ready at Dawn.

Il team di Wasteland 3 e Torment: Tides of Numenera (tra gli altri) è ora un first party Microsoft dopo l'acquisizione avvenuta in contemporanea con Obsidian e la nuova posizione ha garantito tranquillità economica e possibilità di espansione per il team di sviluppo.

Durante questa settimana sono emersi vari annunci di lavoro da parte di InXile, rivolti soprattutto ai ruoli di Lead Producer, Lead Designer e Senior Tech Artist, mentre una delle ultime assunzioni di rilievo riguarda proprio Andy Gardner inserito come nuovo Senior Programmer.

Il nuovo progetto in corso dopo Wasteland 3 sembra peraltro di grosse dimensioni, considerando che ai candidati è richiesta esperienza di almeno 5 anni con team grandi e giochi tripla A con sviluppo distribuito, oltre che la capacità di sviluppare su console di attuale e prossima generazione, parlando ovviamente di Xbox Series X.