Xbox Series X, Microsoft sta lavorando per supportare le OpenGL 3.3 e OpenCL 1.2 13

Microsoft sta lavorando per portate le OpenGL 3.3 e OpenCL 1.2 su Windows e tutti i dispositivi compatibili con DirectX 12, come Xbox Series X.

NOTIZIA di Luca Forte   —   25/03/2020

Microsoft sta lavorando per portate le librerie OpenGL 3.3 e OpenCL 1.2 su Windows e tutti i dispositivi compatibili con le DirectX 12, come Xbox Series X.

Una mossa pensata con tutta probabilità per semplificare le operazioni di conversione di tutti quei software e quelle tecnologie open source non pensate nativamente per funzionare col sistema operativo di Microsoft o con tutti i device compatibili con DirectX 12. Per questo motivo pensiamo che Xbox Series X, la prossima console di Microsoft, sia coinvolta nel progetto: le DirectX 12 Ultimate e DXR 1.1, infatti, sono la nuova base di partenza per il ray tracing su PC e Xbox.

Secondo Collabora, una società specializzata nel comunicare i benefici del software open source, questa "traduzione" serve per rendere il supporto di OpenCL e OpenGL su tutti i dispositivi Windows più immediato. In questo modo un produttore di GPU deve solamente implementare un driver D3D12 per far sì che il suo hardware sia compatibile con tutte e tre le API. Inoltre questo consentirà di portare molto più facilmente le vecchie applicazioni OpenCL e OpenGL in D3D12.

Semplificando in questo modo l'arrivo di applicazioni scritte utilizzando queste istruzioni open source su dispositivi più moderni. Maggiori informazioni possono essere trovate a questo indirizzo.

Non è resa esplicita, quindi, la compatibilità con Xbox Series X, ma trattandosi di un progetto universale con tutti i dispositivi Windows e DirectX 12, la nuova console di Microsoft non dovrebbe essere esclusa.