Xbox Series X|S, FPS Boost dei giochi Xbox 360 nel test di Digital Foundry

Digital Foundry ha messo alla prova l'FPS Boost di Xbox Series X|S con una serie di giochi per Xbox 360, fra cui Gears of War 3 e Assassin's Creed: ecco i risultati.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   27/11/2021
46

L'FPS Boost è senza dubbio una funzionalità molto interessante di Xbox Series X|S, che consente di aumentare appunto i frame al secondo dei giochi retrocompatibili, e Digital Foundry l'ha messa alla prova con una serie di titoli per Xbox 360.

Come sappiamo, il programma FPS Boost si è concluso e non verrà aggiunto all'elenco di compatibilità nessun nuovo titolo nell'immediato futuro, per tutta una serie di motivi tecnici; dunque è il caso di godersi alla grande quanto attualmente disponibile.

L'analisi realizzata da John Linneman è come al solito molto puntuale e mostra ogni singolo prodotto nella versione originale, con i fotogrammi in evidenza e sottolineare le eventuali problematiche, e poi cosa accade su Xbox Series X e Xbox Series S attivando l'FPS Boost.

Ad esempio Sonic Generations raggiunge i 60 fps anche nelle sezioni in cui in origine presentava un notevole stuttering, e allo stesso modo Gears of War 3 si lascia alle spalle i glitch e le incertezze del passato per girare a 60 fotogrammi fissi.

La cosa interessante è che l'FPS Boost funziona spesso in parallelo rispetto al miglioramento della risoluzione che aveva portato molti di questi titoli a raggiungere i 4K o i 1440p sulle nuove console Microsoft.