XIII rimandato per raggiungere i giusti standard qualitativi 6

Microids ha annunciato il rinvio del lancio dello sparatutto in prima persona XIII per riuscire a rifinirlo e portarlo agli standard qualitativi ricercati.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   08/08/2019

Microids ha annunciato che il remake dello sparatutto in prima persona XIII è stato rimandato: non uscirà più a fine 2019 ma nel 2020, in data ancora da destinarsi. Il motivo è quello classico per casi di genere: la volontà di rifinire meglio il gioco portandolo agli standard qualitativi ricercati.

"Siamo entusiasti del lavoro fatto con PlayMagic fino a ora. L'ulteriore attività di sviluppo è necessaria per raggiungere gli standard di qualità a cui da sempre miriamo, e per aggiornare questo vero e proprio cult per il pubblico di oggi. Il semplice annuncio del remake ha infatti creato un incredibile aspettativa su questo titolo", spiega François Coulon - Head of Production at Microïds. Leggiamo la trama di XIII con accenni ai suoi contenuti:
Calati nei panni del famoso XIII, accusato di aver assassinato il Presidente degli Stati Uniti d'America. Ti sveglierai ferito e colpito da amnesia sulla spiaggia di Brighton, e gli unici indizii sul tuo passato saranno una piccola chiave e una misteriosa scritta in numeri romani tatuata sulla clavicola: XIII. Dipenderà da te trovare le risposte che cerchi nel corso dei 34 livelli del gioco. Non preoccuparti, troverai un intero arsenale di armi per aiutarti nella tua ricerca.

Prima di lasciarvi vi ricordiamo che XIII è in sviluppo per PC, Xbox One e PS4.

XIII ps4

ps4  nsw  pc  xone 

Data di uscita: 2020

In digital delivery su PlayStation Store