Ubie telefono casa

Finanziato su Kickstarter, Super Ubie Island REMIX è un platform indie vecchia scuola sviluppato da Notion Games

RECENSIONE di Raffaele Staccini   —   27/01/2016
0

Indice

La storia dello sviluppo del piccolo Ubie è stata travagliata, fin dal momento in cui il fondatore di Notion Games, Andrew Augustin, ha dato avvio alla campagna Kickstarter due anni fa. Finanziato con la promessa di un platform vecchio stile da pubblicare su PC e Wii U, Super Ubi Land ha dovuto presto cambiare nome in Super Ubie Land su richiesta di Ubisoft. Nell'agosto del 2013 il gioco è stato poi pubblicato sull'app store di Google Chrome, ma ben presto si è iniziato a capire che l'attesa versione Wii U avrebbe tardato a vedere la luce. Ubisoft intanto aveva chiesto un nuovo cambio di nome per la versione console, portando ad aggiungere altre due lettere al titolo: Super Ubie Island. Costretto a lavorare con un budget estremamente limitato e afflitto da diversi problemi di compatibilità tra Construct 2 (HTML5/Javascript) e Wii U, il team ha provato a trovare partner per riscrivere il gioco con Unity ma pare che finora non abbiano avuto grande successo. Così, dopo aver apportato alcune modifiche a musiche, livelli e bilanciamento, gli sviluppatori hanno deciso di cambiare approccio: per poter finalmente portare a termine il porting sarà necessario vendere abbastanza copie del gioco su Steam. Ovvero di Super Ubie Island REMIX.

A due anni dal lancio su Chrome, Super Ubie Island REMIX atterra anche su Steam: scopriamolo insieme

Dalle stelle all'isola a stella

Ubie telefono casa
Ubie telefono casa

Ambientato su un'isola a forma di stella chiamata Climate Island, Super Ubie Island REMIX racconta le peripezie di un piccolo alieno verde di nome Ubie. Costretta sulla terra a causa dell'attacco del malvagio Dr. Terrestrial, la creaturina sta infatti provando a recuperare i pezzi della sua astronave, indispensabile per riprendere il proprio viaggio intergalattico. La narrazione avviene solo attraverso immagini, ma gli artwork sono comunque sufficientemente dettagliati per contestualizzare gli eventi e dare una cornice coerente all'avventura, anche se alcuni elementi non risultano sempre del tutto chiari. L'isola di gioco è divisa in cinque sezioni, ma solo tre di queste ospitano dei veri e propri livelli. La prima è infatti l'area di "atterraggio" dove Ubie custodisce quel che resta della sua navicella. Qui è possibile anche interagire con uno stereo, che permette di ascoltare le musiche acquistate con le monete guadagnate nel corso del gioco. Si tratta di una novità esclusiva della versione Steam, che permette di accedere rapidamente anche ai nuovi brani non presenti nell'originale. Attraverso le altre zone, caratterizzate da un paesaggio specifico (foresta, deserto, tundra), si può invece accedere ai livelli veri e propri: ce ne sono diciotto in totale, più tre battaglie con i boss, equamente divisi tra le tre aree principali. In ogni zona ci sono anche i negozi dove si possono acquistare nuove skin colorate per Ubie e i brani da ascoltare nello stereo; sono presenti, inoltre, delle stanze dedicate a piccole missioni secondarie, come la ricerca di alcune api smarrite, di alghe per un cuoco di sushi o di quattro preziosi cristalli ben nascosti sull'isola. Tuttavia proprio le ricompense per il completamento di queste sub-quest sono un po' deludenti, visto che si tratta sempre e solo di colori alternativi per il piccolo extraterrestre e di qualche moneta extra. In ogni caso la ricerca dei cristalli è davvero impegnativa e può tenere impegnato il giocatore anche diverse ore dopo il completamento del gioco. Tra l'altro, nella versione REMIX ognuna delle stanze che custodisce una gemme include anche un codice da inserire nella schermata iniziale: uno di questi, per esempio, permette di sbloccare tutti i livelli, mentre un altro dà accesso al finale anche senza sconfiggere il malvagio dottore. La quarta e ultima area, infine, propone solo tre livelli, ma sono tutti dedicati a battaglie contro altrettanti boss e sono tutti abbastanza impegnativi.

Vecchia scuola

Il level design di Super Ubie Island REMIX è fortemente ispirato ai platform in due dimensioni usciti a cavallo tra gli anni ottanta e novanta del secolo scorso: Ubie si deve spostare all'interno di livelli con una spiccata tendenza allo sviluppo verticale, contando esclusivamente sulla sua abilità di correre e saltare.Le capacità di salto del piccolo alieno sono però potenziate dal suo inseparabile palloncino rosso, che utilizza per planare e per eseguire, insieme all'utilizzo tempestivo del doppio salto e di animali sovrappeso su cui rimbalzare, numerose evoluzioni che gli consentono anche l'accesso alle aree segrete. Nonostante la curva della difficoltà non sia sempre perfettamente bilanciata, l'assenza del Game Over permette di arrivare a padroneggiare queste meccaniche in tutta calma: così già nella seconda metà dell'avventura riuscire a saltellare tra un nemico e l'altro attraverso casse di TNT non sembra più un'impresa impossibile.

Ubie telefono casa

Un tipo di operazione fattibile anche grazie alla buona risposta ai comandi di Ubie che, sia che si giochi con la tastiera, sia che si preferisca usare un controller tradizionale (nel corso della prova è stato utilizzato prevalentemente il pad Xbox One), risulta essere quasi sempre impeccabile e rende davvero soddisfacente superare le sfide più difficili. Il quasi però è d'obbligo perché il gioco presenta ancora alcuni glitch, quasi sempre fatali: può succedere allora che Ubie non salti esattamente come dovrebbe o che si blocchi nel bel mezzo di un combattimento contro un boss dopo aver raccolto un'alga curativa. C'è inoltre un fastidioso bug nella chiusura dell'applicazione, che costringe ad utilizzare lo strumento di gestione delle attività per forzarne l'arresto. Nel complesso, però, Super Ubie Island REMIX si comporta piuttosto bene, evidenziando una buona fluidità anche su sistemi meno performanti, come può essere un portatile Pentium con HD Graphics. Lo stile grafico degli artwork disegnati a mano è poi molto carino e colorato: non siamo ai livelli di titoli come Yoshi's Island, ma il risultato è davvero molto piacevole da guardare e ben si sposa con l'ottima colonna sonora composta da Calum Bowen. Anche la rigiocabilità, infine, è stata tenuta in considerazione con l'introduzione della modalità Time Attack, con la quale si può facilmente cronometrare la velocità con cui si completa l'intero gioco oppure una solo delle aree che lo compongono.

Requisiti di Sistema PC

Configurazione di Prova
  • Processore AMD A8-5600K
  • 8 GB di RAM
  • Scheda video AMD Radeon R9 270X 2GB
  • Sistema operativo Windows 10
Requisiti minimi
  • Scheda video con Direct X 11 compatibile con WebGL
  • Spazio su disco 300 MB
  • Sistema operativo Windows 7
Versione testata
PC Windows
Digital Delivery
Steam
Prezzo
9.99 €
Multiplayer.it

7.7

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Super Ubie Island REMIX non è certo un capolavoro del genere platform, ma svolge comunque egregiamente il suo compito: restituire ai giocatori più navigati il feeling dei vecchi platform a due dimensioni. Tutto, dai segreti al level design, attraverso lo stile grafico e la colonna sonora, strizza l'occhio ai classici per NES e SEGA Mega Drive. Pur essendo molto breve il titolo risulta così divertente e appagante, anche se non mancano alcuni segnali che tradiscono il basso budget disponibile per un progetto che sembra essere nato con ambizioni diverse.

PRO

  • Sistema di controllo (quasi) impeccabile
  • Divertente e colorato
  • Segreti e missioni secondarie impegnative...

CONTRO

  • ...ma con ricompense non sempre adeguate
  • Sembra mancare qualcosa
  • Qualche bug fastidioso