Evo Pop, la recensione: un nuovo puzzle dagli autori di Cut the Rope

Dopo l'incredibile successo della serie Cut the Rope, Zeptolab porta sui dispositivi iOS e Android un nuovo, originale puzzle game: la recensione di Evo Pop

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   02/12/2020
2

La recensione di Evo Pop evidenzia ancora una volta la voglia di Zeptolab di costruire un nuovo, grande successo dopo i vari episodi di Cut the Rope, che ancora rappresentano il punto più alto mai raggiunto dal team di sviluppo russo con i suoi oltre 400 milioni di download.

I tentativi finora non sono stati però entusiasmanti: King of Thieves ha deluso le aspettative, CATS: Crash Arena Turbo Stars anche e Bullet Echo sembrava suggerire un cambio di rotta per lo studio rispetto al genere che lo aveva reso famoso. Invece no: qualche giorno fa è approdato su iOS e Android il loro nuovo puzzle game originale, Evo Pop appunto.

Gameplay

Evo Pop 2

Il gameplay di Evo Pop unisce in maniera interessante meccaniche strategiche in stile Clash Royale (vedi l'energia d'azione che si ricarica col passare del tempo e consente di effettuare mosse differenti, piuttosto che creare nuove unità) e le dinamiche tipiche dei puzzle game a base fisica, assegnando a peso, dimensioni e inerzia un ruolo fondamentale all'interno delle partite.

Nel gioco possiamo interagire con una sorta di blob cubico che può sdoppiarsi, aumentare di misura, proiettarsi verso l'alto e così via: azioni che si eseguono impiegando un'energia che si ricarica col passare dei secondi, trascinando di volta in volta l'effetto dal riquadro al "personaggio". Per vincere bisogna che i nostri Evo raggiungano le 300 unità, oppure che gli Evo avversari siano stati tutti eliminati.

Evo Pop 5

Nell'ambito di un campagna che conta al momento quattordici differenti scenari (ma ne arriveranno altri con gli immancabili aggiornamenti), ci verrà infatti chiesto di affrontare altri Evo, spostandoci lentamente all'interno dell'ambientazione man mano che il nostro piccolo esercito aumenta di numero e di dimensioni, queste ultime fondamentali perché un Evo possa divorarne un altro una volta stabilito un contatto.

La parte più originale ma anche più problematica del nuovo titolo di Zeptolab sta nel fatto di non poter intervenire direttamente per spostare gli Evo, il che finisce spesso e volentieri per rallentare le manovre durante l'azione. Ricorrere ai balzi e ad altre mosse potrebbe peraltro dar vita a reazioni contrarie rispetto a quelle che speravamo, facendo così allungare i tempi e creando un po' di frustrazione.

Evo Pop 1

A vivacizzare l'esperienza ci pensano per fortuna un ricco sistema di achievement, che punta spesso e volentieri all'acquisto di un Season Pass che ci aiuterebbe a crescere più in fretta, e la possibilità di selezionare e potenziare diversi Evo, ognuno dotato di abilità peculiari che possono davvero rivoluzionare il nostro approccio all'azione.

La progressione non è velocissima ed effettivamente le microtransazioni hanno un senso, visto che ci permettono di accelerarla e ottenere più rapidamente le ricompense necessarie allo sviluppo del roster, ma giocare gratis è assolutamente possibile e non ci sono neppure noiose pubblicità da guardare, a patto di attendere la ricarica dei "gettoni" che si consumano con ogni missione.

Realizzazione tecnica

Evo Pop 3

L'impianto di Evo Pop, discretamente originale nonostante alcuni elementi senz'altro derivativi, viene accompagnato da un comparto tecnico di buona fattura, che punta soprattutto sui colori per caratterizzare scenari e personaggi. Lo stile grafico è praticamente un low poly con qualche tocco simpatico, vedi ad esempio gli occhi degli Evo che si muovono da una parte all'altra in alcuni momenti.

Sul fronte delle musiche e degli effetti, tuttavia, anche stavolta si è persa l'occasione di donare spunto e personalità al gioco, limitando questo aspetto dell'esperienza a un mero accompagnamento senza infamia né lode, che non disturba ma neppure rimane in testa ad applicazione chiusa.

Commento

Versione testata
iPad
Digital Delivery
App Store, Google Play
Prezzo
Gratis
Multiplayer.it

7.0

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Evo Pop è un puzzle game a tratti piuttosto originale, molto colorato e vivace, dotato di un interessante sistema di progressione e di un gameplay meno banale di quanto si possa immaginare. Per vincere serve infatti ragionare in maniera strategica, sfruttando al meglio le abilità dell'Evo che abbiamo selezionato ma sottostando alle attese e alle limitazioni che l'approccio scelto da Zeptolab comporta: non è possibile muovere o influenzare direttamente le unità, e spesso le azioni che effettuiamo per ottenere determinati risultati si rivelano controproducenti. La voglia di sperimentare nell'ambito del genere puzzle va comunque premiata: dategli un'occhiata, Evo Pop potrebbe conquistarvi.

PRO

  • Concept per larghi tratti originale e interessante
  • Progressione corposa, buon numero di scenari
  • Grafica colorata e simpatica
CONTRO
  • Gameplay un po' limitato, a volte frustrante
  • Comparto sonoro solo funzionale
  • Qualche paletto per il modello freemium