Hot Wheels Infinite Loop, la recensione 3

La recensione di Hot Wheels Infinite Loop ci riporta all'infanzia grazie a un brand storico trasformato nuovamente in un racer arcade, stavolta per iOS e Android

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   06/09/2019

La recensione di Hot Wheels Infinite Loop, ovverosia l'ennesimo gioco di guida arcade basato sulle celebri automobiline prodotte da Mattel: un marchio storico, con oltre cinquant'anni di tradizione, che non è assolutamente nuovo a operazioni del genere. In questo caso ci troviamo di fronte a un titolo per iOS e Android sviluppato da Creative Mobile Games, scaricabile gratuitamente grazie al formato freemium ma caratterizzato da meccaniche che richiamano piuttosto spesso un concetto di monetizzazione abbastanza spinto, introducendo addirittura un abbonamento mensile per gli utenti più appassionati. Una scelta che lascia un po' perplessi, se consideriamo che il gioco consente di partecipare a gare di velocità in multiplayer online per un massimo di otto partecipanti, gare su cui potrebbe gravare appunto l'ombra del pay to win da un certo punto in poi.

Ambientato in un futuro distante, in cui la tecnologia è riuscita a realizzare velocissime Hot Wheels a misura d'uomo, Hot Wheels Infinite Loop ci mette alla guida di alcuni fra i più celebri modelli della linea, che si sfidano all'interno di circuiti che includono spesso e volentieri salti e giri della morte: anche questo un marchio di fabbrica. Il primo impatto con l'esperienza è però un po' ruvido, visto che il sistema di controllo prevede unicamente un'opzione touch (a pulsanti o levette) e non è presente un'alternativa basata sull'accelerometro. Si tratta di un approccio che va inevitabilmente a semplificare il tutto e impedisce di "pennellare" le curve, anche se ben presto ci si rende conto che non è questo il focus del gioco.

Gameplay e struttura

Hot Wheels Infinite Loop utilizza un sistema di progressione solido e interessante, che grazie al continuo sblocco di casse premio (che richiedono però un po' di tempo per poter essere aperte) permette di ottenere valuta virtuale e, soprattutto, componenti che consentono di potenziare le auto che già possediamo o acquistarne di nuove, arricchendo in questo modo il nostro garage e aprendo a nuove possibilità. I veicoli sono infatti caratterizzati da valori differenti e si comportano in maniera peculiare a seconda del tracciato, donandoci concreti vantaggi nel momento in cui gareggiamo con qualcuno che si trova al volante di un mezzo poco adatto al contesto.

Si può accedere a leghe con grado di difficoltà differente a seconda del livello di esperienza e a una serie di eventi speciali che richiedono però l'impiego di biglietti consumabili, che si ripristinano solo dopo un po' di attesa. Scesi in pista, il gameplay si conferma votato all'immediatezza e alla spettacolarità piuttosto che al realismo, come evidenziato dalla possibilità di speronare ed eliminare vetture civili che si trovano sulla nostra traiettoria o gli stessi avversari, sebbene in quel caso non basti una semplice bottarella. Durante la gara, insomma, si fa saltare in aria un po' di tutto ma bisogna cercare di concentrarsi sulla pista, che propone bivi e scorciatoie utili per costruirsi un po' di vantaggio, anche solo evitando il contatto con gli altri e raccogliendo i soliti oggetti che permettono di riempire la barra della nitro.

Quest'ultima va lanciata a ogni occasione utile per aumentare la velocità dell'auto ed effettuare quell'ultimo sorpasso prima della vittoria, nell'ottica di un approccio molto simile alla serie Asphalt. Dal punto di vista della solidità e delle rifiniture, tuttavia, la produzione Mattel non può certamente vantare la stessa cura del racer Gameloft. Abbiamo infatti riscontrato problemi con i server che fanno anche decadere le performance, rendendo l'azione scattosa e poco gestibile su iPhone, e una grafica gradevole ma un po' datata per quanto concerne l'effettistica, limitata a qualche particellare e al motion blur. La colonna sonora, infine, accompagna discretamente l'azione pur risultando ripetitiva in alcuni momenti.

Versione testata
iPhone (1.2.2)
Digital Delivery
App Store, Google Play
Prezzo
Gratis
Multiplayer.it

7.0

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Hot Wheels Infinite Loop è un racer arcade gradevole e immediato, che rappresenta in maniera fedele l'estetica del celebre brand Mattel e ci coinvolge in gare arcade veloci e spettacolari, a base multiplayer. Il gioco è dotato di un sistema di progressione solido e consente di accedere a diverse gare ed eventi, ma i meccanismi freemium destano perplessità per l'eccessiva invadenza e i possibili risvolti pay to win sulla distanza. Il sistema di controllo esclusivamente touch, inoltre, semplifica un po' troppo il gameplay andando a rivelare i limiti di un'esperienza senz'altro piacevole ma esteticamente solo discreta, che non può in alcun modo competere con i migliori giochi di guida disponibili su iOS e Android.

PRO

  • Immediato e piacevole
  • Buon sistema di progressione
  • Bella rappresentazione delle Hot Wheels

CONTRO

  • Sistema di controllo solo touch
  • Meccanismi freemium un po' invasivi
  • Tecnicamente si poteva fare di più