Hyper Scape, la recensione

La nostra opinione su Hyper Scape, il battle royale free to play di Ubisoft tra elementi oramai consolidati e qualche novità

RECENSIONE di Tommaso Valentini   —   13/08/2020
51

Dopo solo un mese di beta Hyper Scape, il nuovo battle royale in prima persona targato Ubisoft, arriva finalmente su PC, Playstation 4 e Xbox one, pur non abilitando il cross play durante queste prime fasi di rodaggio. Nonostante un mercato ormai straripante di questo genere di giochi, la casa francese sembra puntare sulla sua nuova proprietà intellettuale, forte di alcune meccaniche e trovate tecnologiche assolutamente inedite.

Abbiamo giocato a lungo durante la fase pre lancio e abbiamo passato le ultime ore tra streaming e sparatorie sui server per portarvi oggi la nostra recensione di Hyper Scape. Nel caso in cui aveste giocato la beta comunque, non troverete ad aspettarvi grossi cambiamenti anche in virtù di un rollback praticamente totale delle ultime patch sulle armi, che non avevano trovato il plauso generale dei tanti beta tester. Spariscono anche le modalità extra in questo caso, lasciandoci tra le mani un Hyper Scape nella sua essenza più pura, grazie alla modalità in singolo e a squadre da tre giocatori. Varrà la pena dunque cimentarsi in questo nuovo sparatutto? E soprattutto, riuscirà a ritagliarsi il tempo necessario per essere goduto a dovere nelle vostre giornate già strapiene di Season Pass e missioni giornaliere da completare?

Servono giornate da 50 ore!

La quantità di titoli belli da giocare sta aumentando esponenzialmente giorno dopo giorno e la moda dei battle royale ricorda tanto quella dei MOBA di qualche anno fa. Sebbene il pool generale di utenti negli anni sia aumentato, è altresì innegabile che la volontà di trasformare tutti i giochi online competitivi in piattaforme in aggiornamento continuo porta gli utenti a compiere delle scelte che spesso esulano dalla qualità complessiva dei giochi, con Hyper Scape che probabilmente pagherà lo scotto di essere uscito in una finestra temporale che proprio non ne vuole sapere di accettare nuovi contendenti sul ring. È il prezzo da pagare, insomma per voler seguire le tendenze piuttosto che imporle, per un progetto che a prescindere dalle buone qualità e le idee innovative avrà vita durissima.

Proprio come tutti i giochi online, infatti, anche Hyper Scape si presenta alla sua community con un Season Pass in versione premium e gratuito, con ben cento livelli stracolmi di ricompense, da ottenere partecipando ai match e completando missioni giornaliere e settimanali. Da giocatori medi ci troviamo ormai invischiati in diversi titoli che offrono questo approccio e l'idea di rinnovare un pass che non può essere completato sta diventando ormai il peso decisivo per farci scegliere a quale titolo dedicare il nostro tempo libero. Hyper Scape, non offrendo nulla di nuovo da questo punto di vista, si trova però a dover strappare utenza a produzioni su cui i giocatori hanno già mediamente speso decine e decine di ore, se non proprio moneta sonante, motivo che li spingerà molto probabilmente a non spostarsi. Ubisoft però deve essersi anche fatta due calcoli e conscia di questa situazione ha ben pensato di puntare tutto su Twitch, con un'integrazione totale tra il gioco e la piattaforma di streaming per eccellenza grazie alla quale streamer e giocatori possono interagire in maniera costante. Guardando i vostri streamer preferiti potrete così scegliere quali eventi far partire durante il match, variabili che vanno a modificare in maniera considerevole il gameplay. Alcuni ad esempio abbasseranno la gravità mentre altri forniranno casse di rifornimento e kit medici, tutte opzioni che potrete usare agilmente per aiutare, o ostacolare, chi state guardando giocare.

Ripper 1Stnew Hud 2510225Efb05Eb07346731160075 1920 1080

Rispetto alla beta è stato aggiunto un evento che rende mortali le armi da corpo a corpo, rovinando un po' l'esperienza di gioco e nullificando quasi le abilità nello shooting visto quanto sia facile arrivare a distanza ravvicinata durante i match. In Hyper Scape potete infatti raccogliere hack sparsi casualmente per la mappa con cui teletrasportarsi e rendervi invisibili ad esempio, ma anche curare ad area o ottenere abilità offensive. Questi hack prendono il posto delle consuete skill visto che i personaggi qui non hanno alcuna particolarità e si distinguono unicamente per aspetto estetico, linee di dialogo e skin personalizzabili. Interessante in tutto questo sapere che Crowncast, l'applicazione legata a Twitch per l'appunto, vi ricompenserà anche con punti esperienza validi per il pass, permettendovi di collezionare ben due livelli al giorno senza neanche dover aprire il gioco; un modo furbo, se non altro, per non lasciarvi troppo indietro nel caso in cui il vostro tempo per giocare scarseggi e dare una bella accelerazione agli spettatori contemporaneamente. Personalmente apprezziamo tantissimo questa trovata che va a mitigare le problematiche espresse in apertura di articolo. Ottima anche l'idea di inserire verso la fine del match una corona da catturare e mantenere fino allo scadere del tempo in puro stile King of the Hill, una feature capace di variare il tema classico dei battle royale basato esclusivamente sull'uccisione di tutti gli altri giocatori.

Greenhouse New 2510225Efb05E8D3Fb4470112978 1920 1080

Velocità e frenesia

Hyper Scape è un gioco veloce e frenetico che fa della verticalità e dei movimenti rapidi due dei suoi punti di forza. Sotto molti aspetti e senza allontanarci troppo dalla casa francese, abbiamo trovato diversi punti in comune con Shootmania Storm, da cui prende le rampe gravitazionali grazie alle quali essere catapultati in aria per far piovere piombo sui nemici. Nonostante si giochi a ritmi elevatissimi però, il time to kill è piuttosto alto nelle fasi iniziali di gioco con picchi imprevedibili che lo abbassano fino all'oneshot nel caso in cui a spararvi sia qualcuno con armi potenziate al massimo. Scordatevi infatti di dover girare per la mappa urbana divisa in distretti, cercando l'arma epica o leggendaria di turno per bullarvi degli avversari: qui tutti gli hack e le bocche da fuoco disponibili hanno tutte la stessa rarità e sono sparpagliate nei vari edifici sostanzialmente senza criterio specifico. Sopravvivere più a lungo tuttavia, come in ogni battle royale che si rispetti ha i suoi vantaggi, visto che vi permetterà di frugare ogni anfratto alla ricerca della stessa tipologia di arma che preferite potendole così fondere insieme.

La fusione funziona sostanzialmente come un attachment extra per il vostro fucile, dando caricatori aumentati, massimizzando i danni e migliorando la stabilità. Sono potenziamenti prestabiliti a seconda del livello di fusione, che si allontanano dalla personalizzazione libera visti in altri giochi e vi imbrigliano in decisioni a monte, magari più facili da equilibrare ma sicuramente incapaci di lasciare la stessa libertà. Sul bilanciamento ci sono buone notizie, dunque. Le due modalità di gioco diversificano parecchio il meta rendendo utili hack differenti e armi differenti mentre in singolo la voglia di portarsi dietro l'Harpy e il fucile da cecchino, solitamente sovrascrivono ogni altra necessità. Detto questo riuscire a governare per bene un'arma non è compito immediato e siamo sicuri che la stragrande maggioranza sia utile in determinate circostanze. Il fucile a pompa abbinato ad hack aggressivi può fare scintille mentre la gatling gun è essenziale per dare copertura alla squadra nelle strette vie cittadine. L'ambientazione cittadina e la chiusura casuale a settori non circolari vi darà inoltre approcci strategici molto differenti alla classica bolla che si restringe anche se la modellazione delle case e l'ambiente cittadino rischia di diventare ridondante dopo lunghe sessioni di gioco, un fattore che potrà essere mitigato facilmente cambiando parte dell'ecosistema di questo mondo virtuale futuristico.

Crown New 2510225Efb05Ea71937230646803 1920 1080

Commento

Versione testata
PC Windows
Digital Delivery
PlayStation Store, Xbox Store
Multiplayer.it

8.0

Lettori (12)

7.8

Il tuo voto

Hyper Scape è un nuovo battle royale free to play e nel complesso il titolo risulta fresco e con diverse idee particolarmente originali. Se amate un tipo di gameplay veloce, frenetico e senza tregue il nostro consiglio è assolutamente quello di dargli una possibilità, anche solo per provare le meccaniche di fusione e una gestione diversa dal solito della bolla di contenimento. Al lancio i server hanno retto più che egregiamente, quantomeno nella versione PC da noi provata, senza particolari crash o picchi di lag senza senso, memori anche di quanto successo con Rainbow Six e For Honor inizialmente. Siamo insomma convinti che se Hyper Scape fosse uscito anche solo qualche anno fa, quando Call of Duty e Apex erano ancora solo piccoli concept, la produzione avrebbe potuto tranquillamente ritagliarsi una fetta enorme di pubblico. Così invece dovrà lottare con le unghie e con i denti per crearsi una community solida, nonostante le evidenti qualità, superiori ai tanti piccoli difetti tranquillamente aggirabili con il passare del tempo e delle patch.

PRO

  • Gameplay fresco e frenetico
  • Interessante integrazione con Twitch
  • King of the Hill dentro un battle royale? Perché no!
CONTRO
  • L'ennesimo battle royale con l'ennesimo season pass
  • Alcuni hack da ribilanciare completamente