Street Kart Racing, la recensione 5

Dopo diversi anni di sviluppo, Street Kart Racing è finalmente pronto al debutto sui dispositivi iOS: è davvero il miglior kart racer su mobile? Ecco la recensione

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   11/08/2019

Street Kart Racing, oggetto di questa recensione, prende di mira uno specifico sottogenere, quello dei kart racer su mobile, e si pone il chiaro obiettivo di dominarlo sotto qualsiasi aspetto: dal modello di guida alla resa della fisica, dalla precisione dei controlli all'integrazione del multiplayer, passando per un sistema di progressione che rappresenta senza alcun dubbio la parte più interessante e coinvolgente dell'esperienza. Il piccolo team di sviluppo dietro questo progetto ci ha messo letteralmente degli anni per arrivare alla versione finale, disponibile su App Store al prezzo di 5,49 euro, e si è avvalso della collaborazione di svariati piloti professionisti, effettivamente presenti fra gli account verificati ed eventualmente pronti a sfidarvi sui tracciati del gioco.

Dopo aver creato un profilo e completato un breve tutorial, potremo fare il nostro debutto nel campionato degli esordienti e aumentare man mano il nostro punteggio e la nostra esperienza, inanellando vittorie e portando a termine delle sfide per superare i rivali di turno, sbloccare contratti di sponsorizzazione e arrivare infine alla promozione nella categoria successiva. La struttura, con le sue molteplici possibilità, segue di pari passo i nostri progressi, aprendo nuove sezioni del menu (Gareggia, Missioni, Sponsorizzazione, Garage, Crew, Showroom e Apparel Store) quando abbiamo assimilato le basi dell'esperienza e siamo pronti per compiere un ulteriore passo, che si tratti di accedere allo store per l'abbigliamento o a quello per i kart.

Tutti gli elementi sono soggetti a usura e ciò spinge immancabilmente a pensare alle microtransazioni, visto che bisogna pagare per qualsiasi cosa: l'energia d'azione che determina la possibilità di gareggiare, il carburante del veicolo, la sostituzione delle gomme usurate e finanche degli accessori del pilota, soggetti a graduale deperimento con conseguenze che producono svantaggi in pista. Diciamo che questa possibilità esiste, ma sembra limitata a eventuali extra: per il resto basta gareggiare normalmente per disporre dei crediti virtuali necessari a pagare tutto ciò che ci serve per supportare la nostra carriera. Inoltre anche la valuta pregiata viene elargita con discreta generosità, e volendo è possibile assistere a dei trailer pubblicitari per incassarne ancora.

Gameplay e struttura

Al di là delle possibili controversie riguardanti il modello di business scelto per Street Kart Racing, c'è un aspetto dell'esperienza che conta certamente più degli altri e che spinge ad apprezzare senza remore il titolo di Fat Cigar Productions: il gameplay. Chiaro e semplice. È possibile scegliere fra due differenti tipologie di controlli, touch o tilt, ma la prima opzione per il momento è molto limitata e non regge minimamente il confronto con la seconda, che consente invece di pennellare le curve, dosare sorprendentemente bene acceleratore e freno (con rapidi tocchi del secondo per evitare il blocco delle ruote) e, in generale, divertirsi una volta scesi in pista. Tutto funziona molto bene, la visuale rigorosamente in prima persona tiene alto il coinvolgimento e con la pratica si ottengono effettivi miglioramenti nei tempi sul tracciato, anche nell'ottica di sfide specifiche.

Ci sono sfaccettature interessanti e apprezzabili, ad esempio il salto sul cordolo può in alcuni casi costituire un vantaggio ma in altri portare al tracollo, rendendo il kart incontrollabile per un istante di troppo. Allo stesso modo, i fuoripista possono essere fatali: se ci si riprende rapidamente è possibile tornare sull'asfalto, diversamente è il gioco stesso a spingerci fuori e in tal caso l'unica cosa da fare sarà chiamare un arbitro di gara perché ci recuperi dal pantano, perdendo inevitabilmente qualche secondo. Insomma, l'impianto è molto solido e i pochi svarioni ancora presenti, come ad esempio una resa delle collisioni poco realistica, non inficiano in alcun modo la godibilità dell'esperienza.

Dopodiché, come già accennato, c'è un ricco e interessante sistema di progressione che mantiene sempre vivo l'interesse, e che fissa in continuazione nuovi obiettivi: rivalità con altri piloti, virtuali o reali, oppure specifici achievement da sbloccare per ottenere ulteriori punti. Nell'ambito di una singola categoria si tende un po' a ripetere gli stessi tracciati più volte, ma la possibilità di partecipare a gare con avversari controllati dall'intelligenza artificiale oppure giocatori umani in multiplayer online (che diventa la norma nei campionati superiori) aumenta la varietà quel tanto che basta. Dal punto di vista tecnico è stato fatto un buon lavoro, sebbene i limiti della produzione indipendente risultino molto ben visibili: la realizzazione semplicistica e datata del cielo, alcune geometrie non proprio sofisticate, un'effettistica basilare e un comparto audio di buona qualità, ma con alcuni suoni decisamente fuori posto.

Versione testata
iPhone (1.0)
Digital Delivery
App Store
Prezzo
5,49 €
Multiplayer.it

8.0

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Street Kart Racing offre un'esperienza di guida su kart davvero convincente, solida e appassionante. I controlli con accelerometro consentono di affrontare le gare con grande precisione, divertendosi a inanellare sorpassi e a trovare la giusta traiettoria per le curve, ma è soprattutto il sistema di progressione a tenere vivo l'interesse. Il gioco non smette mai di creare nuove rivalità, proporre sfide, sbloccare contenuti che diventano accessibili solo dopo aver raggiunto una determinata categoria, e ciò ha un inevitabile impatto sul coinvolgimento. La gestione trasparente e immediata del passaggio fra single player e multiplayer online fa il resto, completando il quadro di un titolo molto convincente, con solo qualche ombra sul fronte delle microtransazioni.

PRO

  • Gameplay solido e coinvolgente
  • Sistema di progressione eccellente
  • Gestione convincente del multiplayer online

CONTRO

  • Qualche perplessità sulle microtransazioni
  • Tecnicamente un po' indietro
  • Controlli touch migliorabili