Sei abituato a preordinare i giochi che ti interessano?

La pratica dei preordini è nata nel contesto delle edizioni fisiche dei giochi, ma si è poi ampiamente diffusa anche in versione digitale: in entrambi i casi si tratta spesso di una opzione che garantisce alcuni vantaggi all'utente finale, ma che soprattutto contente allo sviluppatore di avere il polso della ricezione del suo gioco una volta uscito sul mercato. In casi particolari però può essere anche deleterio o comunque poco sensato, come ricordato dal team di Baldur's Gate 3.

76
26%
33%
41%

0 minuti per votare - voti totali: 581