Destroy All Humans! 2 - Reprobed, l'anteprima

L'anteprima di Destroy All Humans! 2 - Reprobed mostra come THQ Nordic abbia ripreso un cult degli anni 2000 in questo remake del secondo capitolo.

ANTEPRIMA di Alessandra Borgonovo   —   17/09/2021
12

Sulle note di "Amerika" dei Rammstein, Crypto è tornato per rimettere ancora una volta gli umani al loro posto in Destroy All Humans! 2 - Reprobed. Così, infatti, siamo stati introdotti al remake del secondo capitolo di un cult degli anni duemila, tornato recentemente in auge proprio con una riedizione del capitolo originale. Fatto il primo e soprattutto a fronte del successo ottenuto, perché fermarsi qui?

La presentazione in anteprima di Destroy All Humans! 2 - Reprobed cui abbiamo assistito è stata pensata per guardare e parlare al passato, a quei giocatori che oltre vent'anni fa si divertivano nei panni di Crypto e degli altri personaggi del loro tempo.

L'accoglienza positiva del primo remake ha perciò spinto alla realizzazione del secondo, ancora una volta nell'ottica di farci scendere dal piedistallo delle enormi produzioni odierne e ricordarci il puro e semplice divertimento di un gioco che comunque è stato tra i pilastri della sperimentazione - quando ancora non era tragico farlo.

Alla conquista della Terra (di nuovo)

Destroy All Humans! 2 - Reprobed, Crypto può sbizzarrirsi ancora di più grazie al suo arsenale espanso
Destroy All Humans! 2 - Reprobed, Crypto può sbizzarrirsi ancora di più grazie al suo arsenale espanso

Proprio come il recente remake del capitolo originale, Destroy All Humans! 2 - Reprobed è stato ricostruito dalle fondamenta in Unreal Engine 4 mantenendo, come già fatto, doppiaggio e game design originali. Ci è stata mostrata una versione pre-alpha in una delle primissime fasi del gioco a Bay City (San Francisco) ed è stata ovviamente, ma è sempre giusto specificarlo, confermata la presenza di tutte le mappe presenti nella versione originale: Albion (Londra), Tunguska (Siberia) e Takoshima (Tokyo), nonché la Base Lunare Solaris.

Un primo sguardo ci è stato sufficiente anche per notare la presenza degli ammodernamenti messi in atto nel remake dell'originale, a cominciare dalla ruota delle armi e in generale l'utilizzo delle abilità. Il tutto è stato reso più intuitivo e in linea con gli standard odierni, senza per questo rovinare il design originale.

Non sono però gli unici aspetti sui quali gli sviluppatori si sono concentrati. La distruttibilità degli edifici è un elemento preso e rivisto rispetto al remake dell'originale, a riprova del fatto che c'è stata l'intenzione di muovere dei passi avanti e non limitarsi a fare le stesse cose ma su un capitolo diverso: il modo in cui palazzi e case collassano è superiore rispetto al (recente) passato ma, soprattutto, prima di cadere a pezzi prendono fuoco in base alla quantità di danni ricevuti. Si tratta di una miglioria richiesta dai fan e presa in carico dal team, capace di offrire un'ulteriore strato di genuino divertimento nella nostra opera di distruzione.

Un'arsenale ancora più ricercato

Uno scenario di Destroy All Humans! 2 - Reprobed
Uno scenario di Destroy All Humans! 2 - Reprobed

Inutile girarci attorno, l'arsenale di Destroy All Humans! era distruttivo tanto quanto esilarante, in particolare la sonda anale per motivi che siamo sicuri di non dovervi spiegare. In Destroy All Humans! 2 - Reprobed troviamo tutte le armi del primo capitolo più altre quattro introdotte nel secondo e qui riportate fedelmente: dislocatore, pioggia di meteoriti, gastro e tana della bestia, ognuna pensata per rendere l'invasione della Terra memorabile per le nostre povere vittime.

Dietro il dislocatore c'è una storia particolare: nel gioco originale del 2006 era un'arma non troppo gradita ai fan, sebbene naturalmente ci fosse chi la apprezzasse, per il suo essere piuttosto buggata. Proprio questo difetto stava spingendo inizialmente gli sviluppatori a escluderla dal remake, salvo poi decidere di tenerla e rifinirla per renderla ciò che sarebbe sempre dovuta essere. Adesso si ha davvero la sensazione di punire gli umani con un effetto "flipper" in grado di farli rimbalzare ovunque, dopo aver accuratamente preso la mira scegliendo l'angolazione di tiro così da mettere a segno combinazioni interessanti. Questo va ad aggiungere una piccola componente tattica al dislocatore, dando modo al giocatore di decidere come sbarazzarsi dei nemici (o divertirsi con essi).

Proprio come è stato fatto con il remake dell'originale, anche in Destroy All Humans! 2 - Reprobed sono state introdotte delle migliorie qua e là soprattutto in termini di qualità della vita (alcune ve le abbiamo accennate), con la conferma da parte degli sviluppatori che pur volendo rendere il gioco quanto più moderno possibile non è stato fatto nulla che potesse deviare dalla formula originale o, in ogni caso, rovinarne la magia. Il Raggio Traente è stato potenziato, rendendo possibile risucchiare non più un essere umano alla volta, ma un gruppo intero, per esempio dopo aver distrutto un edificio per farli fuggire di massa: un aggiornamento realizzabile grazie al capitolo Path of the Furon, dal quale gli sviluppatori hanno preso e incorporato le meccaniche per migliorare un'abilità preesistente. Questo agevola la selezione di esseri umani che ci serve per i nostri potenziamenti, poiché anziché cercarli a caso lungo la città possiamo prendere di mira degli edifici specifici ben sapendo che al loro interno troveremo quello di cui abbiamo bisogno.

Destroy All Humans! 2 - Reprobed, il livello di distruttibilità degli edifici è stato perfezionato
Destroy All Humans! 2 - Reprobed, il livello di distruttibilità degli edifici è stato perfezionato

Qua è la, dunque, nel corso della nostra conquista della Terra, noteremo tutti quei lavori di fino messi in atto dal team per rendere l'esperienza di gioco fresca, ma al tempo stesso familiare. Le abilità psicocinetiche di Crypto rientrano tra queste: sono esattamente quelle che ricordiamo, solo con quella marcia in più che va a svecchiare un'esperienza con ormai diversi anni sulle spalle e al tempo stesso renderla più divertente di quanto già non fosse in passato. Chiunque abbia apprezzato il remake del capitolo originale troverà, in scala maggiore, le stesse soddisfazioni anche qui.

Non possiamo esserne sicuri per quanto riguarda il comparto tecnico, che mostrava un po' il fianco pur nel suo essere stato revisionato, ma è anche vero che l'estetica qui gioca un ruolo minore rispetto al genuino divertimento dovuto alla folle sperimentazione che ha reso le avventure di Crypto un caposaldo a suo tempo.

Proprio come il remake del capitolo originale, Destroy All Humans! 2 - Reprobed è pensato per guardare soprattutto al divertimento e un po' meno alla finezza estetica, che comunque vanta una mano di vernice più moderna. Non possiamo esserne certi senza averlo provato con mano ma le premesse parlano di un'esperienza ancora una volta all'insegna della distruzione e del divertimento, valorizzate da alcuni ritocchi importanti per migliorare la qualità della vita generale e rendere l'invasione della Terra indimenticabile sia per chi la subisce sia per chi la mette in atto.

CERTEZZE

  • L'esperienza è stata ammodernata
  • Il divertimento non mancherà di sicuro
DUBBI
  • A livello tecnico potrebbero esserci le stesse incertezze del primo remake