Dragon Quest Builders 2: video recensione 1

La nostro video recensione di Dragon Quest Builders 2, secondo capitolo dello spin-off a mattoncini che strizza l'occhio a Minecraft in arrivo finalmente anche in Italia.

VIDEO di Raffaele Staccini   —   11/07/2019

A qualche mese dall'uscita giapponese, Dragon Quest Builders 2 arriva finalmente anche in Italia, su PlayStation 4 e Nintendo Switch. Un seguito ricco di novità, di cui vi parliamo nella video recensione in testa all'articolo.

Come sottolineano nella recensione di Dragon Quest Builders 2 curata da Simone Pettine, il gioco Square Enix è un action RPG che prende elementi da tante produzioni diverse, amalgamandoli in modo intelligente all'interno di un sandbox profondo, colorato e accessibile, ma che solo in parte dal punto di vista complessivo combacia con un titolo come Minecraft. La trama riparte dalla conclusione del primo capitolo e si colloca subito dopo gli eventi di Dragon Quest II: Pantheon di spiriti maligni. Il gioco rimane perfettamente fruibile dai nuovi arrivati, ma chi ha giocato i titoli precedenti coglierà ovviamente di più alcuni riferimenti di determinati personaggi. Nelle fasi iniziali un piccolo editor permette di creare il protagonista silenzioso, decidendone il nome, il taglio di capelli, la carnagione e un mucchio di dettagli secondari. Il lungo tutorial iniziale punta a spiegare ai nuovi arrivati tutte le basi di Dragon Quest Builders 2 e il funzionamento delle meccaniche di gameplay principali: crafting, costruzioni, combattimento e interazione con gli altri personaggi. Ogni nuova isola del viaggio introduce poi almeno un paio di nuovi oggetti principali degni di nota, che rendono il titolo di Square Enix una produzione fresca, appagante ed longeva. Terminate tutte le isole della campagna principale e sconfitti i cattivi ci si può poi dedicare semplicemente alla personalizzazione di tutti i mondi presenti anche in compagnia degli amici. Dragon Quest Builders 2 rappresenta insomma la versione potenziata, riveduta, corretta e aggiornata del primo capitolo della serie spin off targata Dragon Quest. Trovate maggiori dettagli nel video in testa all'articolo.