7

F1 2021: Braking Point, il provato della modalità nella quale vivremo la Formula 1 a 360 gradi

Abbiamo provato la modalità Braking Point di F1 2021, dove impersoneremo il pilota Aiden Jackson alla caccia della promozione in Formula 1

PROVATO di Peter Vogric   —   07/07/2021

In attesa della recensione abbiamo provato la modalità Braking Point di F1 2021. Prendendo spunto da Drive to Survive, la serie TV realizzata da Netflix in collaborazione con la Formula 1, gli sviluppatori di Codemasters vogliono farci vivere alcune delle situazioni più comuni nel mondo del motorsport. Rivalità, sfide e crescita personale sono la chiave di Braking Point, modalità nella quale seguiremo le vicende del protagonista Aiden Jackson impegnato nel suo debutto in Formula 1.

I giocatori di FIFA hanno già potuto sperimentare un'esperienza simile, infatti Braking Point assomiglia parecchio ad "Il Viaggio" di FIFA 17, una modalità dove impersonavamo Alex Hunter, una promettente stella del calcio all'inizio della sua carriera.

Vediamo se Codemasters è riuscita a conquistare il nostro interesse con la stessa profondità e coinvolgimento, creando una carriera fittizia per Aiden Jackson ed altri suoi compagni, rivali e manager nel complesso mondo della Formula 1.

Inizia la carriera di Aiden Jackson

Aiden Jackson alle prese con la stampa di Formula 1
Aiden Jackson alle prese con la stampa di Formula 1

Il nostro viaggio inizierà all'ultima tappa del campionato mondiale di Formula 2 dell'anno 2019. Il protagonista Aiden Jackson è a un passo dalla vittoria del titolo, ma deve faticare fino all'ultima curva per poter raggiungere il suo sogno. Dopo un breve filmato in computer grafica veniamo catapultati all'interno dell'abitacolo a pochi giri dalla bandiera a scacchi con l'obiettivo di conquistare la prima posizione in pista. Al nostro protagonista serve infatti il punteggio pieno per aggiudicarsi l'ambito trofeo, quindi verremo da subito messi alla prova per vedere se meritiamo o meno il passaggio alla Formula 1.

Una volta vinto il campionato ci sarà un'altra sequenza d'intermezzo nella quale vedremo Aiden Jackson impegnato in un'intervista con la stampa prima del debutto in Formula 1. In quest'occasione ci verranno introdotti gli altri protagonisti della nostra carriera, come il nostro compagno di squadra Casper Akkerman, un veterano della Formula 1 (che ci è sembrato simile per certi versi a Kimi Raikkonen). Non poteva mancare nemmeno il nostro acerrimo rivale Devon Butler, nome già conosciuto a coloro che hanno giocato agli scorsi capitoli della serie firmata Codemasters. Sarà proprio Butler a stimolarci per migliorare sia in pista che nel paddock con il suo carattere poco amichevole.

Il nostro protagonista nel paddock di Formula 1
Il nostro protagonista nel paddock di Formula 1

Durante il primo Gran Premio del campionato 2020 di Formula 1 dovremo raggiungere il nostro compagno di squadra per poi cercare di difenderlo dal rivale Devon Butler. Purtroppo le cose non vanno come previsto ed il rapporto con Casper Akkerman non inizia a svilupparsi nel migliore dei modi. Da qui inizieremo a vivere la carriera di Aiden Jackson in Formula 1, non soltanto con le consuete difficoltà in pista dove dovremo provare il nostro talento, ma anche nel paddock e con i membri della squadra.

Per essere dei veri piloti di Formula 1 serve anche un buon rapporto con il compagno di squadra e bisogna saper gestire le pressioni degli altri piloti e della stampa. Saranno queste infatti le novità base che differenzieranno Braking Point dalla classica modalità carriera, presente in forma separata all'interno di F1 2021.

Il gameplay di Braking Point

Tre livelli di difficoltà per Braking Point
Tre livelli di difficoltà per Braking Point

A livello di puro gameplay, prima di iniziare la nostra avventura in Braking Point, ci verrà chiesto di selezionare una delle cinque scuderie disponibili: Alpha Tauri, Aston Martin, Alfa Romeo, Haas e Williams. Come menzionato nello scorso paragrafo, inizialmente andremo a correre con le rispettive monoposto di Formula 2, per poi passare alla categoria superiore con la scuderia scelta. Inoltre, ci verranno proposti tre livelli di difficoltà: uno più semplice per i giocatori alle prime armi, fino ad arrivare a quello più arduo dedicata ai piloti più esperti. Per ogni step sarà comunque possibile impostare gli aiuti alla guida in modo da offrire una maggiore libertà al giocatore.

Capitolo dopo capitolo nella modalità Braking Point verremo immersi in una determinata situazione di gara. Ad esempio dovremo riconquistare delle posizioni per aiutare a difendere il nostro compagno di squadra, oppure attaccare per recuperare il terreno perso durante un incidente, o ancora vincere a tutti i costi per aggiudicarci il titolo mondiale. Ogni sfida in pista avrà un obiettivo ben preciso e dovremo soddisfarlo per completare il capitolo in corso.

Le scuderie disponibili in Braking Point
Le scuderie disponibili in Braking Point

L'intera modalità Braking Point si estende lungo tre stagioni, delle quali però non andremo a vivere ogni singolo appuntamento presente nel calendario. Ciascun capitolo dell'avventura di Aiden Jackson ci trasporterà in un tracciato diverso. Una volta terminata la sfida, ci verrà proposto un filmato in computer grafica nel quale potrebbe succedere un colpo di scena inaspettato o un post gara drammatico in seguito ad una scarsa prestazione in pista.

Nei primi due capitoli giocati non abbiamo potuto intraprendere delle scelte specifiche durante i filmati d'intermezzo, per decidere il tipo di reazione del nostro protagonista nei confronti della stampa e degli altri piloti. Tra una capitolo e l'altro verremo trasportati in una sorta di hub nel quale potremo vivere il mondo della Formula 1 a 360 gradi. Qui ci verranno proposte le notizie dal paddock, principalmente legate alle nostre dichiarazioni e comportamento in pista. Inoltre potremo leggere qualche scoop dai social network o entrare in contatto con la squadra per monitorare costantemente il nostro rendimento.

Braking Point ha tutti i buoni presupposti per essere una delle migliori esperienze offerte da F1 2021. I filmati d'intermezzo in CGI sono realizzati con cura, così come i protagonisti principali e l'azione in pista. La caratterizzazione dei personaggi è buona, anche se non l'abbiamo trovata particolarmente originale rispetto a quanto già visto con la serie di Codemasters. Il ritmo dell'avventura è ben scandito con l'alternarsi di ardue sfide in pista e avvincenti video dove spesso vediamo in azione dei colpi di scena inaspettati. Non vediamo l'ora di proseguire con la carriera di Aiden Jackson in attesa della nostra recensione completa per scoprire se la qualità vista nei primi capitoli è stata mantenuta lungo l'intera avventura in Braking Point. Vi ricordiamo inoltre che F1 2021 uscirà il prossimo 16 luglio, con la versione Deluxe disponibile già dal 13. Restate quindi sintonizzati sulle nostre pagine per la recensione completa in arrivo nei prossimi giorni.

CERTEZZE

  • Scene d'intermezzo realizzate con molta cura
  • Protagonisti ben caratterizzati
  • Buona varietà delle sfide e obiettivi in pista

DUBBI

  • Non sappiamo quanto sarà avvincente la storia
  • Le animazioni facciali non sono il massimo
  • Le sfide in pista saranno sufficientemente varie nei capitoli successivi?