Games with Gold agosto 2020, da Portal Knights a Red Faction 2 2

Una panoramica sui nuovi giochi gratis di Games with Gold ad agosto 2020

RUBRICA di Giorgio Melani   —   02/08/2020

Indice

Davanti alla lineup di giochi gratis previsti per agosto 2020 nel programma Games with Gold non possiamo far altro che ribadire quanto continuiamo a ripetere ormai da vari mesi: sebbene l'offerta di giochi gratuiti sia sempre comunque positiva, è chiaro come l'iniziativa abbia bisogno di uno scossone, modificandone la struttura in maniera totale o cercando di incrementare la qualità dell'offerta per continuare a mantenerla significativa come elemento di netto vantaggio per gli abbonati. Anche per il prossimo mese ci troviamo di fronte a un elenco di giochi che non è propriamente malvagio ma che è difficile considerare proprio significativo, specialmente se confrontato con l'offerta che, contemporaneamente, caratterizza la concorrenza su PS Plus.

Games With Gold   Agosto 2020


Come abbiamo detto, è difficile lamentarsi in generale di qualcosa che viene effettivamente regalato (seppure all'interno di un sistema di abbonamento) ma l'offerta da alcuni mesi a questa parte langue in maniera inquietante rispetto alla qualità che caratterizzava il programma fino a un po' di tempo fa. Ci sono comunque giochi interessanti anche a questa mandata, in particolare con Portal Knights che resta un titolo particolarmente appetibile e anche con Override: Mech City Brawl, mentre gli altri due titoli hanno soprattutto valore storico, a questo punto, essendo provenienti dalla prima Xbox sulla quale, peraltro, non rappresentano proprio dei capolavori senza tempo. Insomma, il fatto è che accettiamo volentieri quest'altro regalo ma, vista anche la possibile riorganizzazione del sistema di abbonamento Xbox Live, auspichiamo anche un rilancio del programma o un suo assorbimento definitivo in Xbox Game Pass, se questo può comportare magari dei vantaggi economici agli utenti. D'altra parte, le voci sulla possibile sparizione di Xbox Live Gold cominciano ad essere insistenti, a questo punto.

Portal Knights - Xbox One, dall'1 al 31 agosto

Nel vasto universo dei survival, Portal Knights è uno dei titoli che è riuscito nell'impresa di emergere anche su diverse piattaforme, cosa davvero non da poco specialmente per un progetto semi-indipendente. Si tratta di un gioco appartenente alla schiera di titoli che propongono la sopravvivenza in un ambiente aperto tipo sandbox, con caratterizzazione faceta e quasi cartoonesca e una certa insistenza sulla raccolta di risorse e il crafting. Il modello paradigmatico in questo caso è ovviamente Minecraft, ma tra i tanti cloni che hanno cercato di riprodurre le caratteristiche storiche del gioco Mojang c'è da dire che Portal Knights si è dimostrato uno dei più originali e ben caratterizzati. La formula utilizzata da Keen Games si basa infatti sul recupero di alcune caratteristiche più propriamente afferenti al gioco di ruolo, calate all'interno di una struttura molto vicina a Minecraft ma che consente di vivere la propria esperienza di gioco da punti di vista particolari, come guerrieri, arcieri, maghi, guaritori, con una certa attenzione al sistema di combattimento. Insomma, Portal Kinghts non può essere considerato un semplice clone ma un titolo dotato di una propria personalità, non molto incisiva ma in grado di offrire un'esperienza di gioco particolare, più sullo stile di Dragon Quest Builders che di Minecraft.

Override: Mech City Brawl - Xbox One, dal 16 agosto al 15 settembre

Se il vostro sogno è sempre stato quello di combattere con un robottone all'interno di varie ambientazioni urbane e non, Override: Mech City Brawl potrebbe soddisfare la vostra voglia da Super Sentai con un picchiaduro alquanto particolare. La premessa è quella classica: mostri giganti minacciano il pianeta e, come tutti sanno, il modo migliore per combattere tale minaccia è lanciar loro contro dei robot altrettanto grossi: da qui partono scontri variopinti tra creature meccaniche di tanti tipi diversi, ognuna caratterizzata da specifiche abilità e stili di combattimento. Sebbene non si tratti propriamente di un gioco noto, nonostante sia sul mercato da un paio d'anni, la sua immissione come titolo gratuito nei Games with Gold potrebbe essere un'ottima mossa: Override: Mech City Brawl è infatti un titolo godibile, tutto incentrato sul gameplay un po' caciarone e possibilmente multiplayer. Oltre a proporre scontri uno contro uno tra enormi creature meccaniche intente a devastarsi a vicenda e al contempo distruggere lo scenario circostante, come da tradizione, sono possibili anche varie modalità di gioco in multiplayer, tra cui una che consente di controllare un unico robot in collaborazione con altri giocatori, proprio come nelle serie classiche giapponesi, con caos e divertimento assicurati.

MX Unleashed - Xbox One in retrocompatibilità, dall'1 al 15 agosto

Il motocross ha perso parecchia visibilità in ambito videoludico, pertanto può essere interessante andare a rivangare il passato con MX Unleashed, probabilmente uno dei migliori esponenti dei racing game a base di motocross usciti nell'ultimo paio di decenni. Si tratta di un gioco della prima Xbox, uscito originariamente nel 2004, dunque non c'è da aspettarsi grandi raffinatezze tecnologiche, eppure il divertimento che scaturiva all'epoca è rimasto sostanzialmente intatto, figlio di un'epoca in cui giochi come questi potevano rappresentare delle produzioni anche di alto profilo nelle lineup delle console. Sviluppato da Rainbow Studios e pubblicato da THQ, nomi veramente d'altri tempi, MX Unleashed si distinse all'epoca per i controlli molto intuitivi e reattivi, un buon design dei circuiti e la presenza di varie modalità di gioco, dal single player al multiplayer, fino alle corse di stampo differente come i circuiti freestyle in cui esibirsi soprattutto in acrobazie aeree e varie altre discipline alternative accanto alla classica corsa di velocità. Per l'epoca, si trattava anche di una notevole conquista tecnica considerando l'ampiezza del campo visivo che consentiva di vedere caratteristiche sulla pista anche piuttosto distanti.

Red Faction 2 - Xbox One in retrocompatibilità, dal 16 al 31 agosto

È un peccato che la serie Red Faction si sia un po' persa in questi anni, perché il mondo fantascientifico messo in piedi per i primi capitoli era sicuramente interessante e si apriva a possibilità notevoli. Red Faction 2, uscito originariamente nel 2003 sulla prima Xbox e riproposto in retrocompatibilità in questo caso, è uno sparatutto in prima persona ambientato su Marte nel futuro che presenta anche una trama piuttosto interessante. Il protagonista, Alias, è un supersoldato che prende parte alla ribellione dei popoli del Commonwealth marziano contro il dittatore Victor Sopot, attaccando l'esercito di quest'ultimo e le sue piazzeforti attraverso diverse missioni. Una delle caratteristiche principali di Red Faction 2 è la possibilità di interagire con lo scenario distruggendo o modificando alcuni elementi come terreno e strutture, attraverso il motore Geo-Mod utilizzato per la costruzione del gioco. Proprio per questa caratteristica, Red Faction 2 si presentava alquanto rivoluzionario all'epoca e ha effettivamente precorso i tempi per quanto riguarda l'interazione con le ambientazioni all'interno di uno sparatutto in soggettiva, rendendolo ancora interessante al giorno d'oggi.

Games with Gold agosto 2020, da Portal Knights a Red Faction 2