Xbox Series X: Xbox Live Gold sparirà e il multiplayer online sarà gratis, dice Jeff Grubb 103

Secondo il noto giornalista Jeff Grupp, Xbox Live Gold verrà rimosso da Microsoft e il multiplayer online verrà reso gratuito su Xbox Series X e Xbox One.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   31/07/2020

Xbox Live Gold sarebbe destinato a sparire secondo il noto giornalista (tramutatosi in insider di questi tempi) Jeff Grubb, con il multiplayer online che diverrà dunque gratis su Xbox Series X e Xbox One.

Ovviamente non possiamo prendere l'informazione come ufficiale, ma considerando ormai la notorietà acquisita dal giornalista di VentureBeat ultimamente, che ha peraltro previsto correttamente alcune date ed eventi sparsi in questa strana estate videoludica post-E3, è un'affermazione senza dubbio da riportare.

Anche perché Grubb sembra molto netto e sicuro in quanto riferito: "Xbox Live Gold sparirà e il gioco in multiplayer sarà gratis, non vi forzeranno a sottoscrivere Xbox Game Pass Ultimate per giocare online", ha riportato il giornalista.

In effetti, la teoria viene portata avanti da varie fonti da un po' di tempo a questa parte, rafforzata dal fatto che Microsoft ha eliminato la sottoscrizione annuale a Xbox Live Gold lasciando solo quelle più brevi da uno o tre mesi.

Questo ha fatto pensare a una prossima riorganizzazione dei servizi da parte di Xbox, con una maggiore concentrazione su Xbox Game Pass, che a settembre vedrà anche l'aggiunta di Project xCloud all'interno di Xbox Game Pass Ultimate senza aggiunte al prezzo, e un'attenzione sempre minore a Xbox Live Gold.

La prospettiva più ottimistica era quella di uno spostamento del gioco multiplayer online al di fuori del paywall, ovvero con tale modalità che sarebbe diventata gratuita, ma l'idea risulta ancora molto dubbia. Microsoft ha nei servizi una grande riserva di introiti per quanto riguarda la divisione Xbox e la rimozione di un'entrata forse minore ma comunque consistente come l'abbonamento semplice a Xbox Live Gold sembra ancora una mossa alquanto azzardata e difficile da credere. In ogni caso, riportiamo l'affermazione di Grubb in attesa di eventuali conferme o smentite, che a questo punto potrebbero arrivare già con il prossimo Xbox Games Showcase ad agosto.